iGoOn, cresce la mobilità sostenibile italiana

La startup campana che ha realizzato una app per il carpooling urbano, ha ricevuto un contributo di 360mila euro da parte della società Sviluppo Basilicata.

In Italia la mobilità sostenibile non è ancora ai livelli di altre nazioni europee, in particolare dei paesi del Nord Europa, dove biciclette e veicoli elettrici hanno ormai “colonizzato” le strade. Anche nel nostro Paese però qualcosa sta cambiando.

 

Car pooling
Il carpooling, ovvero la condivisione dell’auto tra privati, è in costante crescita, pensiamo a BlaBlaCar, che attualmente ha 25 milioni di utenti in 22 paesi

 

Autostop digitale

Nel 2014, a Napoli, viene fondata iGoOn, startup di carpooling urbano nata per offrire passaggi in auto condivise a coloro che devono compiere piccoli spostamenti urbani o che organizzano il viaggio all’ultimo momento. Per colmare questo vuoto, non coperto da servizi come BlaBlaCar, ideale per tragitti lunghi o viaggi programmati, Claudio Cimmelli ha ideato l’app iGoOn.

 

Come funziona iGoOn

L’applicazione si rivolge sia a chi cerca che a chi offre passaggi, è necessario indicare se ci si muove a piedi o in macchina, inserire la propria destinazione e fornire l’orario preferito, dopodiché le richieste vengono combinate per soddisfare le varie esigenze e il sistema avvisa l’automobilista che può controllare il profilo del passeggero.

[vimeo url=”https://vimeo.com/82006973″]

Sviluppo Basilicata investe nel progetto

Sviluppo Basilicata, società finanziaria regionale a sostegno dello sviluppo, della ricerca e della competitività del territorio della regione Basilicata, ha investito 360mila euro nella startup, che nel frattempo si è trasferita a Potenza e ha già avviato una collaborazione con l’Università degli studi della Basilicata. L’investimento evidenzia il desiderio di puntare sulla mobilità sostenibile, fondamentale per ridurre il traffico, migliorare la qualità dell’aria e tagliare i consumi energetici.

 

Come cambia iGoOn

Grazie all’aumento di capitale iGoOn potrà ampliare l’organico di dipendenti, creando quindi nuovi posti di lavoro, e proverà ad espandersi in altre città, istituendo anche un servizio di carpooling dedicato alle aziende per favorire lo spostamento dei dipendenti.

 

Schermata iGoOn
iGoOn è ideale per brevi tratte urbane o per spostamenti decisi all’ultimo minuto. Il sistema di pagamento prevede l’acquisto di crediti prepagati con un corrispettivo in chilometri

 

Una scommessa vinta

“Oltre a essere un grosso sostegno per la nostra crescita, questa operazione è anche un importante riconoscimento verso il lavoro svolto finora  – ha dichiarato Claudio Cimmelli, ceo e co-fondatore di iGoOn. – Per aziende come la nostra il contributo dei fondi di investimento è indispensabile, perché si tratta di progetti che spesso non sono in grado di fatturare da subito e rischiano di non arrivare nemmeno a confrontarsi con il mercato. L’iniziativa di Sviluppo Basilicata rappresenta un segnale importantissimo per il futuro dell’imprenditoria meridionale”.

Articoli correlati