Diritti umani

L’8 settembre è la Giornata mondiale dell’alfabetizzazione

Ancora oggi l’analfabetismo è una realtà con cui devono fare i conti oltre settecento milioni di adulti in tutto il mondo.

Il nostro alfabeto è composto da ventuno lettere, unendo questi simboli convenzionali, di per sé inerti, certe persone sono riuscite a realizzare opere filosofiche che hanno influenzato epoche intere, qualcun altro si limita ad utilizzarli per scrivere la lista della spesa.

bambino che legge
La lettura è qualcosa che va coltivato giorno dopo giorno, fin da piccoli

Qualsiasi uso se ne faccia una cosa è certa, l’alfabetizzazione è fondamentale, racchiude molto più del semplice processo di imparare a leggere e a scrivere, si tratta infatti di “un contributo alla liberazione dell’essere umano e al suo pieno sviluppo”, come è scritto nella dichiarazione di Persepoli, adottata dall’Unesco nel 1975.

Per celebrare questo importante processo di apprendimento l’8 settembre si festeggia la Giornata mondiale dell’alfabetizzazione (International literacy day) , istituita dall’Unesco. Sebbene possa sembrare incredibile oltre settecento milioni di adulti in tutto il mondo sono analfabeti, secondo i dati raccolti dall’Unesco, due su tre sono donne e la maggior parte vive in Asia e nell’Africa sub-sahariana.

Esiste anche l’analfabetismo funzionale

Il problema dell’analfabetismo riguardi anche i paesi più sviluppati, in Italia, ad esempio, secondo un’indagine dell’Ocse, Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico, abbondano gli “analfabeti funzionali”. Questa espressione indica coloro che non hanno le abilità necessarie per comprendere, valutare e usare testi scritti, e dunque per essere membri produttivi della società moderna.

A child of Indian migrant labourers inte
Oltre 700 milioni di adulti in tutto il mondo sono analfabeti

Gli analfabeti funzionali si basano quasi esclusivamente sulle proprie esperienze dirette e non sono in grado di costruire analisi che tengano conto anche delle conseguenze indirette, a lungo termine, o lontane nello spazio. Questo particolare tipo di analfabetismo riguarda quasi tre italiani su dieci, il dato più alto in Europa.

“La situazione è esacerbata dall’avvento delle nuove tecnologie che rendono l’abilità di leggere e scrivere ancora più essenziale,” ha commentato il direttore generale dell’Unesco, Irina Bokova.

Il tema dell’edizione 2017

Il tema dell’edizione del 2017 è “Alfabetizzazione in un mondo digitale”, ed evidenzia l’importanza dell’alfabetizzazione nella società di adesso. La giornata ha lo scopo di evidenziare come l’alfabetizzazione e le competenze che ne derivano siano indispensabili per vivere, confrontarsi e competere positivamente in una società sempre più digitale. E soprattutto per poter sfruttare tutte le opportunità che un mondo connesso offre ai più giovani, ma anche agli adulti.

alfabetizzazione nel mondo
Il tema dell’edizione del 2017 è Alfabetizzazione in un mondo digitale

La Giornata dell’alfabetizzazione sarà celebrata in tutto il mondo con numerose iniziative, l’evento principale avrà luogo presso la sede dell’Unesco, l’8 e il 9 settembre, e sarà incentrato sugli sforzi di alfabetizzazione intrapresi dai paesi per il futuro prossimo.

Articoli correlati