La poesia di un ragazzo di 14 anni che ha commosso Twitter

Un ragazzo di 14 anni ha scritto una poesia che, con le stesse parole, guarda con pessimismo e speranza al futuro. Un tweet l’ha resa nota al mondo.

Una poesia scritta da un ragazzo di 14 anni di nome Jordan Nichols che nessuno avrebbe letto, è stata postata su Twitter raccogliendo 100mila retweet in meno di 24 ore.

 

Sono bastati una foto e un tweet di Derek, il fratello maggiore dell’autore, in cui diceva: “Leggete questa… l’ha scritta mio fratello di 14 anni… da pazzi!”

 

 

Letta in un verso la poesia dal titolo Our generation, la nostra generazione, sembra dipingere un quadro cupo e pessimista della nostra società, ossessionata solo dalla carriera e dal denaro.

 

La scrittura sembra quasi distaccata, sconclusionata. Ma è quando si raggiunge la fine che inizia il bello. L’autore, infatti, ci chiede di rileggere la poesia, ma questa volta dalla fine all’inizio.

 

Leggendola al contrario la prospettiva cambia. Ottimismo, speranza e voglia di credere nel futuro prendono il sopravvento e sembra impossibile che a darci questa carica sia un ragazzo di prima superiore.

 

Questo il passaggio migliore: “La nostra generazione è stata un fallimento. / Questo è falso. La verità è / noi abbiamo rappresentato il momento più alto del genere umano. / Nessuno potrà mai dire, / la nostra generazione sarà famosa per nulla.” — Di seguito il testo completo in un verso e nell’altro (in inglese).

 

La poesia pessimista

Our generation will be known for nothing.

Never will anybody say,

We were the peak of mankind.

That is wrong, the truth is

Our generation was a failure.

Thinking that

We actually succeeded

Is a waste. And we know

Living only for money and power

Is the way to go.

Being loving, respectful, and kind

Is a dumb thing to do.

Forgetting about that time,

Will not be easy, but we will try.

Changing our world for the better

Is something we never did.

Giving up

Was how we handled our problems.

Working hard

Was a joke.

We knew that

People thought we couldn’t come back

That might be true,

Unless we turn things around

 

La poesia ottimista

Unless we turn things around

That might be true,

People thought we couldn’t come back

We knew that

Was a joke.

Working hard

Was how we handled our problems.

Giving up

Is something we never did.

Changing our world for the better

Will not be easy, but we will try.

Forgetting about that time,

Is a dumb thing to do.

Being loving, respectful, and kind

Is the way to go.

Living only for money and power

Is a waste. And we know

We actually succeeded

Thinking that

Our generation was a failure.

That is wrong, the truth is

We were the peak of mankind.

Never will anybody say,

Our generation will be known for nothing.

Articoli correlati