La ballata di Ned Kelly

Frassinelli

Le condizioni di vita nell’Australia rurale della seconda
metà dell’ottocento erano decisamente difficili e spesso
l’unica maniera per ribellarsi alle iniquità sociali era di
darsi alla macchia e diventare bushranger (fuorilegge).
Ned Kelly, figlio di irlandesi, autore di memorabili rapine,
è uno di questi.
Considerato una vera e propria leggenda per le sue gesta e la
generosità verso i poveri, Ned Kelly fu catturato dopo una
lunga serie di avventure rocambolesche e impiccato a Melbourne nel
1860 a soli 26 anni.
Prima di morire, il Robin Hood degli antipodi fece in tempo a
dattare al compagno di cella una lunga lettera di cinquantasei
pagine struggenti e amarissime, una fervida invettiva contro le
ingiustizie sociali dell’epoca.
Da questo documento prende le mosse l’epica e avventurosa biografia
romanzata che il grande scrittore, vincitore del Booker Prize 2001,
dedica a Ned Kelly, amatissimo eroe popolare, considerato uno dei
padri fondatori dell’identità australiana.

Articoli correlati
Balene. Scacco al capitano Achab!

Nonostante la moratoria internazionale alla caccia alle balene, ogni anno migliaia di cetacei muoiono, uccisi dalle baleniere, come accade nel celebre romanzo di Melville. Ma qualcosa sta per cambiare.

Equitazione e bambini

Uno sport utilissimo per la crescita psico-motoria del bambino. Il rapporto con il pony sviluppa anche il senso della responsabilità e dell’amicizia con l’animale.

Jorge Amado. Cibo da leggere

“Queste sciocche trovano puzzolente la cipolla: che ne sanno loro di aromi puri? A Vadinho piaceva mangiare la cipolla cruda, e il suo bacio sapeva di fuoco”. Jorge Amado – Dona Flor e i suoi due mariti.

Gatto. Il Ragdoll

Nasce negli anni ’60 in California (Usa). La sua totale fiducia nell’uomo lo porta a rilassarsi completamente e ad abbandonandosi proprio come una bambola di pezza (Rag-doll).