Rimedi naturali

Rimedi naturali contro l’ansia da esami di maturità

Gli esami di maturità costituiscono certamente una delle più difficili prove da superare della propria vita.

Ogni anno puntualmente a giugno arriva una vera e propria epidemia
d’ansia, tensione, depressione o ipereccitamento, che colpisce gli
studenti che devono affronare gli esami scolastici. Il mal d’esame
è talmente contaggioso che viene trasmesso facilmente a
tutti i familiai e amici.

Gli esami di maturità costituiscono certamente una delle
più difficili prove da superare della propria vita, non
fosse altro per la notevole carica di nervosismo e di stress
insieme a giornate passate sui libri, ripassi forzati, ore di sonno
perse.

Ricordiamoci sempre che sono lo stomaco e l’intestino a risentire
maggiormente della tensione. Per tale motivo occorre non
appesantirli con cibi pesanti e abbondanti. Meglio avere piccoli
pasti leggeri in una giornata, a distanza anche di 4/5 ore l’uno
dall’altro, che i soliti pranzi e cena!
I cibi che bisogna privileggiare devono essere possibilmente
“leggeri”, crudi e possibilmente poco cotti. Il classico piatto di
pastasciutta con pomodoro fresco e basilico è l’ideale.
Evitare la combinazione di frutta acida con alimenti amidacei ,
quali pasta, riso, pane, ecc, o cibi proteici quali pesce, carne,
uova, formaggi, latte e derivati. Da evitare anche le macedonie con
frutta acida e dolce.

Ottimi e utilissimi sono i centribugati di frutta e ortaggi (ottimo
e gustosissima la combinazione carota e mela). Utilizzare le
verdure e gli ortaggi con prodotti proteici . Evitare burro e
margarine. Usare pochissimo sale. Masticare e non inghiottire i
bocconi di cibo.
Una giusta alimentazione con alcuni integratori alimentari
può offire un valido sostegno all’attività delel
cellule cerebrali e può aiutrae ad avere una maggiore
concentrazione e attenzione.

Ricordiamoci che anche il colore dell’abbligliamento può
esserci d’aiuto:

  • il rosso stimola le attività intellettuali e lo spirito
    di competizione. E’ quindi sconsigliato per chi è nervoso e
    iper-attivo;
  • l’arancione è antidepressivo e anti-fatica. Ottimo
    colore per chi è distratto, demotivato ed apatico;
  • il giallo stimola molto il sistema nervoso. Aiuta ad aumentare
    l’attenzione e dimunisce la fatica mentale;
  • il verde è un ottimo riequilibrante emotivo;
  • il blu è un buon calmante de lsistema nervoso. Andrebbe,
    in questo specifico caso, alternato con il rossoper evitare di
    smorzare troppo l’umore.

Per gestire la tensione che malgrado tutto salirà, ecco
alcuni consigli molto pratici:

  • Pianificare con calma tutte le cose che rimangono da
    fare;
  • Cercare di dormire bene e a lungo il giorno prima degli
    esami;
  • Non andare agli esami a stomaco vuoto;
  • Portare delle caramelle per cercare durante le prove di
    allentare la tensione;
  • Non farsi mai prendere dal panico. Leggere attentamente le
    domande prima di rispondere;
  • Durante la prova scritta o i colloqui non avere mai la stessa
    postura.

Molte sono le terapie naturali più efficaci per avere
maggiore autostima, più concentrazione, aumento di memoria
ed essere meno stressati e stressanti.

Centrarsi col
respiro

Occhio
all’orecchio

Gabriele Bettoschi

Articoli correlati