Il nero e il bianco: significato e simbologia dei colori di trasformazione e rinascita

L’antica tradizione orientale e il moderno mondo occidentale attribuiscono al nero e al bianco un significato trasformazione,

Simbologia del nero e del bianco

Il nero e il bianco è rappresentato da uno dei più universali simboli cinesi: il tao è rappresentato dallo yin (elemento femminile, nero) e dallo yang (espressione maschile, bianco), yin e yang sono di colore nero e bianco, così come la magia che ci è stata tramandata è conosciuta come magia bianca o magia nera ad indicare la potenza e la forza delle onde magnetiche che costituiscono il colore.

Nel simbolo del Tao nero e bianco si fondono e si completano.
Nel simbolo del Tao nero e bianco si fondono e si completano. (foto via GettyImages)

Nei secoli ad venire l’uso sacro e simbolico del colore ha perso di fascino occulto, ma nell’immaginario collettivo e nella tradizione il bianco e il nero vengono ancora usati nei momenti di passaggio importanti della propria esistenza, momenti di trasformazione radicale.

Basti pensare al colore dell’abito nuziale, quello del cresimante, o del rito della comunione, di colui insomma che si accinge a cambiare la propria condizione di vita secondo lo schema morte (quale termine di una certa fase) e rinascita (intesa come avvio di un nuovo ciclo).

Nero e bianco: significato psicologico e culturale

In Oriente nel bianco si incontrano i concetti di inizio e di fine, il lutto è bianco e rappresenta sia la morte che la reincarnazione: le bende bianche dei riti egizi di mummificazione sono una delle espressioni più conosciute che traducono e accompagnano la “partenza” verso un’altra dimensione.

Nell'immaginario occidentale il colore nero ha assunto un significato negativo.
Nell’immaginario occidentale il colore nero ha assunto un significato negativo. (L’attore svedese Bengt Ekerot nei panni della morte, foto di Sunset Boulevard/Corbis via Getty Images)

Per il cattolicesimo la morte è vestita di nero, il mistero e l’ignoto vengono identificati come neri anche nelle fiabe. Questo colore però da un punto di vista simbolico rappresenta e contiene anche le potenzialità nascoste, latenti, che, forse un giorno prenderanno forma: come ad esempio l’utero oscuro che può essere fecondato e dare alla luce la vita. La scelta di indossare indumenti di questi due colori dunque non è banale perché si appella ad un immaginario estetico, simbolico, arcaico, mitico che anche solo inconsciamente risuona interiormente e trasmette quel senso di forze estreme (yin e yang) da cui tutto si origina, finisce e si trasforma.

 

Articoli correlati
Pillole taoiste

Controindicazioni: nessuna. Possibili effetti collaterali “illuminanti”. Pillole di taoismo, per conoscere e apprezzare le storie di Lieh Tzu