Pandoro con mousse all’arancia e mandorle

Un modo alternativo per gustare (o riutilizzare) il pandoro: abbinarlo ad una cremosa mousse all’arancia e mandorle. Ecco come.

di Francesca Marotta

Ingredienti del pandoro con mousse all’arancia e mandorle per 4/6 persone

  • 3 fette di pandoro (possibilmente biologico)
  • 1/4 di litro di latte intero
  • 100 ml di panna da montare
  • 80 g di zucchero
  • 15 g di farina
  • 2 uova
  • la scorza di 1 arancia
  • 50 g di mandorle a lamelle
pandoro
Gli ingredienti per la musse all’arancia e mandorle © Kylie-Flavell

Preparazione

Montare i tuorli delle uova insieme allo zucchero, alla farina, e alla metà della scorza d’arancia grattugiata. Aggiungere il latte poco alla volta mescolando, porre al fuoco e cuocere come una crema pasticciera mescolando continuamente. Lasciar raffreddare la crema, quindi mescolarvi la rimanente scorza di arancia (solo la parte arancione) tagliata a striscioline sottilissime; unire con delicatezza la panna montata e i bianchi montati a neve fermissima. Mettere la mousse in frigo per un’oretta. Far tostare leggermente le mandorle in forno. Tagliare le fette di pandoro ricavando dei rombi, disporli sul piatto da portata accavallandoli leggermente; mettere la mousse vicino al pandoro e cospargerla con le mandorle tostate.

Pandoro con mousse all'arancia
La mousse va riposta in frigo per un’ora © Ingimage

Varianti

Si può fare anche al mandarino, usando la scorza di 1 o 2 mandarini (a seconda della grandezza). Al posto del pandoro si può usare anche del pandispagna o della brioche dolce.

Notizie e consigli

Facile ma elegante, è una ricetta perfetta per concludere un menu natalizio. Risulta ancora più d’effetto se servita in coppette individuali, decorando il bordo di ciascuna coppetta con una sottile fetta di arancia.

 

Articoli correlati