Solar Impulse sbarca in America

Presentato negli Stati Uniti il primo areo in grado di volare sfruttando l’energia solare grazie ai pannelli fotovoltaici. Ha un’autonomia di 24 ore.

Solar
Impulse
è il primo e più avanzato aereo in grado di
volare sia di giorno che di notte grazie all’energia solare, senza
alcun tipo di combustibile fossile e un’autonomia di 24 ore.
Brevettato nel 2003 in Svizzera, il velivolo dispone di pannelli
fotovoltaici sulle ali e di batterie per alimentarsi. Gli inventori
e piloti Betrand Piccard e André Broschberg hanno già
compiuto diverse traversate, come quella intercontinentale
dall’Europa all’Africa del 2012.

 

Across America
I due piloti sono ora alle prese con la traversata degli Stati Uniti dalla costa occidentale a
quella orientale in cinque tappe: partenza da San Francisco
(California), prima tappa a Phoenix (Arizona), poi Dallas (Texas),
Saint Louis (Missouri), Washington e infine New York.

 

Da San Francisco a Phoenix
La prima tappa, durata quasi venti ore con Piccard alla guida, si
è conclusa con successo nella notte del 5 maggio. Solar
Impulse è stato in grado di raggiungere un’altezza di 6.400
metri sorvolando il Golden Gate, il ponte più famoso di San
Francisco. Sul sito ufficiale del progetto sono già
disponibili alcuni video della partenza e del primo atterraggio.
La missione dovrebbe concludersi a luglio.

 

L’obiettivo finale di Piccard e Broschberg è costruire un
modello in grado di fare il giro del mondo con un’autonomia di
cinque giorni e cinque notti. Il termine che si sono dati per
riuscire nell’impresa è il 2015.

Articoli correlati