Quante sono le specie di piante sulla Terra e come stanno

Un gruppo di scienziati ha realizzato il primo studio del suo genere che valuta il numero di specie di piante presenti al mondo e il loro stato di salute.

Sono 391mila, più o meno, le specie di piante attualmente note alla scienza. Parliamo di piante vascolari, ovvero dotate di un sistema di vasi per condurre l’acqua, in pratica tutte le piante, ad eccezione di alghe, muschi e piante epatiche. È quanto emerso da uno studio che ha valutato, per la prima volta in assoluto, lo stato di conservazione delle piante vascolari in tutto il mondo.

Fiore di Sedum cockerelli
Ogni anno vengono descritte circa duemila specie di nuove piante

Il rapporto sullo stato delle piante nel mondo

Il rapporto, intitolato “Stato delle piante del mondo” e pubblicato dai ricercatori britannici del Royal Botanic Gardens, Kew, ha dunque stabilito che sono circa 391mila le specie di piante vascolari conosciute, di queste il 94 per cento, circa 369mila specie è composto da piante fiorite. Il documento fornisce informazioni di base su tutte le piante vascolari, comprese quelle scoperte recentemente, e le minacce cui devono far fronte.

Mancano informazioni sulle piante

Kathy Willis, ricercatrice del Royal Botanic Gardens, Kew, ha evidenziato la carenza di informazioni dettagliate riguardo al mondo vegetale. “Mi sembra incredibile considerata l’importanza che le piante ricoprono nelle nostre vite, fornendoci cibo, medicine, vestiti, materiali da costruzione e biocarburanti e regolando il clima. Il rapporto fornisce quindi il primo passo per colmare questa lacuna di conoscenza critica”.

Baobab in Madagascar
Esistono otto specie di baobab, sette diffuse in Africa e una in Australia

Com’è stato condotto lo studio

I ricercatori hanno analizzato diversi database di piante, tra cui il Plant List, l’International Plant Names Index e il World Checklist of Selected Plant Families, scoprendo che sono circa 391mila le specie di piante vascolari attualmente note alla scienza. I database sono costantemente aggiornati visto che vengono descritte circa duemila nuove specie ogni anno (la maggior parte delle quali già a rischio di estinzione al momento della scoperta).

Come si possono conoscere e usare le piante

Sebbene le specie di piante siano quasi 400mila, solo 31mila di queste hanno almeno un uso documentato. Le piante vengono attualmente impiegate per produrre cibo, medicine, energia, alimenti per animali e materiale da costruzione.

Il futuro delle piante

Per molte specie il futuro sembrerebbe essere oscuro, secondo lo studio. Gli scienziati sostengono che, secondo una stima ottimistica, il 21 per cento delle specie vegetali esistenti rischia l’estinzione. Le minacce più gravi sono la distruzione degli habitat a causa degli allevamenti, dell’edilizia e dell’agricoltura, come ad esempio per le piantagioni di palma da olio. Le mangrovie e le foreste tropicali sarebbero le più colpite da questi fenomeni. Anche i cambiamenti climatici rappresentano un pericolo, ma attualmente inciderebbero poco.

Deforestazione nell'Amazzonia peruviana
Le deforestazione è una delle principali cause di estinzione delle piante

Urgenza di conservazione

I ricercatori fanno notare che al momento numerose aree del mondo che ospitano una grande varietà di piante non sono legalmente protette. Urgono dunque progetti concreti di conservazione di tali zone e della loro biodiversità.

Articoli correlati