StanzaScirocco Cosa ci faccio qui?

StanzaScirocco Cosa ci faccio qui? Cara Lidia Mia, Ha smesso di piovere oggi e c’è un grande sole. Sofia si è poi decisa a fare un giro in paese e tornata dalla sua passeggiata…

StanzaScirocco Cosa ci faccio qui?


Cara LidiaMia,
Ha smesso di piovere oggi e c’è un grande sole. Sofia si
è poi decisa a fare un giro in paese e tornata dalla sua
passeggiata mi ha detto che forse per questo piccolo paese
arroccato su un’isola è disposta a fare un’eccezzione “non
lo detesto” ha detto.
Nel pomeriggio l’ho accompagnata al molo per essere certo che
prendesse l’aliscafo giusto, e per essere certo che partisse
davvero… sono strane le sensazioni che questa donna mi ha fatto
provare, è stata come una domanda, un’interrogazione la sua
presenza qui. Un’interrogazione interna, solo mia, con una sola
domanda che gridava dentro di me… “cosa ci faccio qui?”. Immagino
che lei non si sia accorta di a, e forse è stato meglio
così.
Mi ha salutato con la mano mentre l’aliscafo si allontanava dal
porto, le ho risposto con un cenno e sono rimasto lì a
guardarla allontanarsi…
Questa donna era una domanda. Una domanda che da tempo non avevo il
coraggio di farmi, ma per cui ogni giorno costruisco una risposta.
Sono qui per te LidiaMia. Sono qui ad aspettare te.
Tornato alla locanda mi sono seduto in terrazza, a guardare un
tramonto eccezionale con Prospero accucciato accanto a me. Se
qualcuno ci avesse visti da fuori avrebbe pensato che fossimo il
ritratto di una pace ritrovata e di un’attesa silenziosa…vorrei
che questo arrivasse a te… vorrei che ritrovassi la pace e
sapessi che qualcuno, io, ti aspetto.

Articoli correlati
Racconti OnAir

Ogni venerdì proporremo su queste onde cinque racconti scritti da voi. Continuate ad inviarcene!

IllogicoMuro

IllogicoMuro Il 9 novembre del 1989 crollava il muro di Berlino. Sono passati esattamente 20 anni e la storia non c’ha insegnato niente continuiamo ad innalzare muri su muri giorno dopo giorno sono muri non visibili ad occhio nudo come invece era quello…

IllogicaAlda

IllogicaAlda Alda Merini, poetessa milanese se ne andata. Se ne andata domenica 1 novembre tutti santi. Il giorno prima del giorno dei morti. Del resto la sua poesia era benedetta e vivrà per sempre…

Stanza Dello Scirocco

Ed eccoci ancora insieme LidiaMia. Sono qui nella mia Stanza dello Scirocco, seduto alla scrivania come sempre, con la finestra aperta su questo mare e con Strombolicchio immobile, che mi fissa.

IllogicaAbitudine

IllogicaAbitudine: riadattamento testi di Basilio Santoro da Vincere la Paura del Cambiamento di Jacopo Fo. inserito nel libro L’anticasta di Michele Dotti e Marco Boschini edito da EMI.

IllogicaIkea

IllogicaIkea Riadattamento testi di Basilio Santoro da Vincere la Paura del Cambiamento di Jacopo Fo. inserito nel libro L’anticasta di Michele Dotti e Marco Boschini edito da EMI.

IllogicaGuerraDeiRoses

IllogicaGuerraDeiRoses : riadattamento testi di Basilio Santoro da Vincere la Paura del Cambiamento di Jacopo Fo. Inserito nel libro L’anticasta di Michele Dotti e Marco Boschini edito da EMI.

IllogicoComune

IllogicoComune CHE POI in quel viaggio Pasolini era cronista e poeta. Ci presentava la povertà…