Omeopatia

Stress da rientro, le cure dolci per riprendere al meglio

L’estate non è ancora finita, ma è tempo per milioni di Italiani di tornare alla routine quotidiana. E con la ripresa dell’attività lavorativa, sono in molti ad avvertire stanchezza, inquietudine, insonnia, tutti disturbi tipici della cosiddetta “sindrome da stress da rientro”.

Le terapie dolci possono aiutare l’organismo a ritrovare un buon equilibrio psico-fisico e ad arrivare in forma e in salute al prossimo cambio di stagione. Ecco i consigli per il dopo estate.

 

Abbasso tristezza e astenia

Lo stato di tristezza e malumore post vacanza può manifestarsi sia a livello fisico che emotivo: ci si sente stanchi, affaticati, svogliati. E’ difficile concentrarsi e iniziare la giornata. Per coloro che avvertono astenia psico-fisica da stress, con stanchezza e sonnolenza che si manifestano tutto il giorno, irritabilità e nervosismo è utile assumere Nux Vomica 30 CH, 5 granuli tutte le sere prima di dormire. Di fronte all’impossibilità di concentrarsi, all’insicurezza che fa venire il panico, è invece consigliabile assumere Gelsemium 30 CH, 5 granuli da ripetere secondo necessità. Un altro medicinale indicato per il trattamento degli stati ansiosi ed emotivi che si manifestano con stanchezza, irritabilità, nervosismo, disturbi del sonno correlati, cefalea muscolo tensiva e bruciore gastrico è Datif PC. Lasciar sciogliere in bocca 2 compresse, 3 volte al giorno.

 

stress-da-rientro

Foto © hormonalharmony.co.uk

 

Parola d’ordine: disintossicare

Durante le vacanze capita spesso di mangiare in maniera più disordinata e meno sana: fare un trattamento depurativo a settembre è senz’altro un modo per iniziare al meglio. Come fare quindi? CY.TA.FU è un medicinale a base di tintura madre di Cynara scolymus (carciofo), Taraxacum officinale (tarassaco), Fumaria officinalis (fumaria). Per almeno un paio di mesi ne vanno assunte 30 gocce, diluendole in un bicchiere d’acqua, 2 volte al giorno prima dei pasti. Il trattamento va seguito per almeno 20 giorni consecutivi, alternandolo con una pausa di 10 giorni.

 

Riprendere a fare sport

Che sia per dimagrire o per rimettersi in forma, fare attività fisica è sempre una buona abitudine. Attenzione però a non strafare: meglio iniziare gradualmente. Qualunque sia il tipo di attività fisica, se si accusa un po’ di indolenzimento muscolare, consiglio di assumere subito una dose globuli di Arnica montana 200 CH. Sia prima che dopo l’attività sportiva, sono molto utili anche 5 granuli 3 volte al giorno di Arnica montana 5 CH. A livello locale, sulla zona indolenzita si può applicare un gel a base di Arnica

 

arnica

Foto © foryourowngooddotorg.files.wordpress.com
Foto in evidenza © healthimpactnews.com

 

Prevenzione dei disturbi da raffreddamento

Settembre è il mese adatto per prepararsi al meglio al cambio di stagione e iniziare la prevenzione dai disturbi invernali. Ai miei pazienti consiglio medicinali omeopatici come Anas barbarie 200k da settembre fino a marzo, assumendone una dose una volta alla settimana. Questo farmaco omeopatico aiuta a ridurre la possibilità di ammalarsi anche in soggetti particolarmente sensibili, come i bambini in età scolare e gli anziani.

A cura di Valentina Petitto, farmacista della Farmacia Petitto di Roma
Dottore di ricerca in scienze botaniche
Articoli correlati
Effetto placebo, l’omeopatia applicata alle piante lo smentisce

Ricerche in laboratorio hanno dimostrato che i vegetali, immuni dall’effetto placebo, se trattati con medicinali omeopatici reagiscono diventando più resistenti e più ricchi di sostanze nutraceutiche. Ce ne parla Lucietta Betti, già ricercatore confermato e docente di patologia vegetale e micologia.