La ribellione in bicicletta delle donne iraniane contro la fatwa dell’ayatollah

La ribellione in bicicletta delle donne iraniane contro la fatwa dell’ayatollah

Le donne iraniane amano andare in bicicletta ma l’ayatollah Ali Khamenei non vuole più concederle questo piacere. Per tanti la bicicletta è un mezzo di spostamento, un modo allegro di muoversi ma c’è chi invece trova sempre un altro significato alla bici. Così Khamenei avrebbe diffuso un divieto per le donne di poter utilizzare le

Da Giano bifronte a Pinocchio. Le multinazionali con disturbi di identità

Da Giano bifronte a Pinocchio. Le multinazionali con disturbi di identità

Giano bifronte era un’antica e importante divinità romana, rappresentata con una testa bicefala: era il protettore di tutto ciò che concerne “una fine e un nuovo inizio”, ma – sicuramente a causa delle sue “due facce” – nella cultura popolare iniziò presto a essere simbolo di doppiezza, “di una cosa del suo opposto”. Pinocchio, come

Il rap di Gigi Lamayne per i diritti degli studenti in Sud Africa

Il rap di Gigi Lamayne per i diritti degli studenti in Sud Africa

#FeesMustFall è un movimento studentesco nato in Sud Africa nell’ottobre 2015 a seguito dell’annunciato aumento del 10 per cento delle tasse nelle università pubbliche. Partito dall’Università di Witwatersrand di Johannesburg, il movimento ha contagiato presto le altre università del Paese: esami e programmi cancellati, aule chiuse e manifestazioni in tutti gli atenei. Il movimento ha resistito almeno fino

Le grandi aziende della tecnologia devono fare di più contro il lavoro forzato

Le grandi aziende della tecnologia devono fare di più contro il lavoro forzato

21 milioni di persone, all’incirca come la popolazione di Lombardia, Lazio e Campania messe insieme, sono vittime del lavoro forzato nel mondo, secondo l’Ilo (Organizzazione internazionale del lavoro). Una vergogna che nel settore privato genera ogni anno profitti illegali pari a circa 135 miliardi di euro. L’Ict (Tecnologie per l’informazione e la comunicazione) è uno dei

5 idee di Hillary Clinton che incideranno sull’Italia se diventasse presidente

5 idee di Hillary Clinton che incideranno sull’Italia se diventasse presidente

Che ripercussioni avrebbe la politica di Hillary Clinton sull’Europa e sull’Italia nel caso in cui la candidata americana diventasse presidente degli Stati Uniti d’America l’8 novembre? Ecco cinque possibili punti su cui le idee e il programma di Clinton potrebbero influenzare il Vecchio continente. Addio al Ttip? Per cominciare, l’addio di Barack Obama alla Casa Bianca potrebbe cambiare i