La Russia celebra il dialogo con la natura in occasione del National Day a Expo

La Russia celebra il dialogo con la natura in occasione del National Day a Expo

Il 10 giugno si è celebrato il National Day della Russia in Expo Milano 2015. Il padiglione della Federazione racconta gli aspetti meno noti del paese e risponde al tema proposto dall’esposizione mostrando la natura incontaminata, la ricchezza del suo territorio e l’eredità lasciata a tutto il mondo dagli scienziati e dagli agronomi russi.   La

Le conseguenze del referendum in Crimea

Le conseguenze del referendum in Crimea

Il referendum che si è tenuto domenica 16 marzo nella repubblica autonoma della Crimea, in Ucraina, ha visto una netta vittoria (con quasi il 97 per cento, per un’affluenza dell’82,7 per cento) di coloro che chiedono un ritorno di sovranità della penisola che si affaccia sul mar Nero alla Russia. La Crimea venne ceduta nel

Perché gli ucraini protestano contro Yanukovich

Perché gli ucraini protestano contro Yanukovich

Almeno quattro persone sono morte durante gli scontri del 22 gennaio a Kiev, capitale dell’Ucraina, tra le forze dell’ordine e i cittadini che si oppongono al governo e al presidente Viktor Yanukovich. Le violenze sono scoppiate dopo il tentativo della polizia di sfondare le barricate e sgomberare l’accampamento principale dei manifestanti nel centro di Kiev.

Le Pussy Riot sono libere forse grazie alle Olimpiadi

Le Pussy Riot sono libere forse grazie alle Olimpiadi

Tutte le componenti del gruppo punk Pussy Riot sono ufficialmente libere. Maria Alyokhina e Nadezhda Tolokonnikova sono uscite dal carcere il 23 dicembre 2013 dopo l’approvazione dell’amnistia da parte della Duma, la camera bassa del parlamento russo, avvenuta il 19 dicembre. Le due musiciste avrebbero finito di scontare la pena a marzo 2014. Le Pussy

Paul McCartney scrive a Vladimir Putin

Paul McCartney scrive a Vladimir Putin

Paul McCartney ha scritto una lettera aperta a Vladimir Putin per chiedere la liberazione degli attivisti di Greenpeace in carcere in Russia dal 18 settembre. Per McCartney, Greenpeace non sarebbe una organizzazione nemica del governo russo.

Like a red prison, nuovo video per le Pussy Riot

Like a red prison, nuovo video per le Pussy Riot

Le Pussy Riot, gruppo punk russo noto anche in Europa in seguito all’arresto avvenuto nel marzo 2012 dopo che si sono esibite contro Putin in una cattedrale di Mosca, sono tornate con una canzone contro la politica del petrolio della Russia dal titolo “Like a red prison” (Come una prigiona rossa).   Nel video il

Putin guida la sua prima auto ibrida

Putin guida la sua prima auto ibrida

Putin guida la sua prima auto ibrida ; circa 5 chilometri, la distanza tra la sua residenza a Novo-Ogaryovo e la casa di Medvedev a Gorki . Anche nella patria delle mastodontiche Uaz sovietiche, della GazProm, del carbone e del petrolio pare farsi strada l’idea dell’auto ibrida. L’iniziativa è del miliardario Mikhail Prokhorov, che ha