Torna l’Automobile, il magazine dell’Aci. Ora sul web, dall’autunno anche in edicola e nelle case di 1 milione di soci

Su l’Automobile troverete tutto quello che dice il nome della testata. E molto di più, inclusi i temi più attuali legati alla mobilità e alle smart city. Senza barriere e preclusioni verso moto, bici e pedoni, “perché condividere resta la parola più bella anche quando si parla di una semplice strada”.

Il neo direttore è Alessandro Marchetti Tricamo, una vecchia conoscenza di LifeGate. Poi c’è una redazione di dieci persone fra giornalisti e collaboratori, con contributi internazionali dagli Stati Uniti alla Cina passando per la Germania. “E più che preziosa sarà la vostra partecipazione, perché l’Automobile non è ‘solo’ un nuovo magazine ma sintesi e proposta di un modo di vivere la mobilità. È una rivoluzione possibile che costruiremo insieme”, sottolinea Marchetti.

 

Sito Automobile interna

 

Insomma, le premesse sono più che buone. I contenuti una miscela ben assemblata di passato, presente e futuro della mobilità, con un occhio di riguardo all’elettrico e in genere ai temi che potranno contribuire a promuovere una mobilità più sostenibile e integrata. Rinasce così, per ora on line (per seguire nel modo più rapido le novità del settore automotive), lo storico magazine dell’Aci L’Automobile. In autunno si aggiungerà l’edizione digitale distribuita a più di 1 milione di  soci a cui farà seguito una versione cartacea nelle principali edicole.

 

“Siamo soddisfatti e orgogliosi del ritorno de l’Automobile”, ha spiegato Angelo Sticchi Damiani, presidente Automobile Club d’Italia, “un prodotto nuovo, fresco, che con il digitale si rivolge a tutti, in particolare ai giovani, ma che al contempo rivitalizza la passione per l’auto anche grazie a immagini inedite del nostro archivio storico”. Non ci resta che fare il nostro in bocca al lupo ad Alessandro e alla sua squadra.

Articoli correlati