Apre il primo cat café d’Italia, grazie (anche) al crowdfounding

Aprirà le porte a marzo 2014, a Torino, il MiaGola Café, il primo cat café dedicato ai gatti. Un po’ di relax tra buon cibo e una colonia di felini.

Saranno in sei i primi ospiti. Una piccola colonia di gatti, riscattati dai gattili della zona di Torino, ospiti del MiaGola Café, il primo cat café d’Italia. Il progetto parte dall’idea della giovane Andrea Levine e grazie alla sua passione per i felini.

 

Un locale dedicato ai gatti e a tutti gli amanti degli animali, ma anche a famiglie, ai bambini o a chi ancora non ha mai avuto il piacere di vivere con questo animale domestico. In effetti una volta provato è difficile tornare indietro. Potrà capitare di vederli giocare tra tira graffi o palline e, certamente, di sonnecchiare in qualche angolo del locale.

 

 

L’idea viene dall’Oriente. Il primo cat café ha avuto origine a Taiwan nel 1998, per sbarcare poi in Giappone, dove ha riscontrato enorme successo. Oggi se ne contano una quarantina solo a Tokyo, mentre sono 150 in tutto il Giappone. In Europa si possono trovare a Vienna, Budapest, San Pietroburgo, Berlino, Monaco, Parigi, Madrid e a brevissimo arriverà anche a Londra e naturalmente a Torino.

 

 

Il MiaGola Café avrà inoltre un’anima tecnologica. Una connessione wifi libera sarà a disposizione degli avventori, mentre un videowall trasmetterà continuamente le immagini dei canili e dei gattili del territorio e di tutte le strutture che ospitano animali abbandonati in cerca di una nuova casa. Insomma, c’è anche il risvolto sociale. Inoltre, fino al 26 febbraio, è possibile partecipare attivamente al progetto grazie al crowdfounding: si potrà diventare co-fondatori del locale con una piccola donazione e aiutare così Andrea ad inaugurare il locale.

 

Articoli correlati