Cosmesi naturale

Cos’è l’automassaggio: origini, benefici, istruzioni per l’uso

Bastano pochi minuti e i movimenti giusti per dare al viso un colorito sano, un aspetto radioso e rendere più efficaci le creme: come fare l’automassaggio

Tutti noi conosciamo, almeno soltanto per sentito dire, i benefici del massaggio al corpo: distende e tonifica i muscoli, migliora la circolazione sanguigna e linfatica, è defaticante e regala una sensazione di benessere. Analogamente funziona per il viso, che viene animato da più di settanta muscoli, lo avreste mai immaginato?

Insieme ai tessuti cutanei, la muscolatura facciale può essere stimolata con manualità specifiche in grado di dare tono e compattezza al viso, oltre che luminosità alla carnagione. Bastano pochi minuti di automassaggio al giorno per fare la differenza.

Le origini dell’automassaggio al viso

Già la medicina tradizionale cinese, millenni fa, descriveva le virtù dei massaggi manuali tonificanti e antietà, tuttora raccomandati dal protocollo di bellezza coreano, che prevede circa una decina di passaggi con altrettanti prodotti per una pulizia profonda e un trattamento completo del viso, che richiede però un tempo che non tutte abbiamo a disposizione. Ora possiamo comunque beneficiare dei gesti essenziali per il benessere della pelle e della muscolatura.

Le mosse giuste: come si fa un automassaggio al viso

L’automassaggio base è davvero molto semplice: prima di applicare il vostro trattamento abituale, risvegliate la pelle con leggeri pizzicotti dal mento verso gli zigomi, dalle narici fino alle tempie, dal centro della fronte verso l’esterno, e poi picchiettando la pelle del viso con movimenti ascendenti.

Poi, con un olio vegetale o una crema morbida, procedete con movimenti sempre dal basso verso l’alto e dalla linea centrale del viso verso le tempie e i lati. Fate sfioramenti leggeri e piacevoli. Per la fronte, usate gli anulari e fate pressioni decise e lente lungo le sopracciglia, dal naso verso l’esterno.

Stessi movimenti, ma con minor pressione, per l’area sotto agli occhi: la zona da trattare è l’osso dello zigomo, due o tre centimetri sotto gli occhi.

Per le guance, alternate pressioni e sfioramenti dal centro verso le orecchie, insistendo lungo la linea mandibolare.

I vantaggi

I benefici dell’ automassaggio sono immediati: miglioramento della circolazione sanguigna, con conseguente maggior ossigenazione dei tessuti e una visibile luminosità del colorito. Col tempo, anche la muscolatura viene tonificata e il viso appare più giovane. Inoltre, applicare le creme e i trattamenti diventa più piacevole, oltre ad aumentare l’efficacia degli attivi contenuti nelle formule.

L'automassaggio rende la pelle del viso più ricettiva per i trattamenti applicati successivamente - Ingimage
L’automassaggio rende la pelle del viso più ricettiva per i trattamenti applicati successivamente – Ingimage

Come inserire l’automassaggio nella routine quotidiana

L’applicazione del latte detergente può diventare un momento beauty. Basta scegliere una formula morbida e scorrevole, adatta a tutti i tipi di pelle, come ad esempio quello de I Provenzali, che contiene burro di karité.

Poi, chi ha la pelle normale o mista può provare una formula leggera come la Crema Viso a Tripla Azione di L’Erbolario, con acido ialuronico.

Se amate gli oli, perfetti la sera, sono ottimi quello all’argan di Equilibra, quelli emozionali di Nature’s e il Concentrato Levigante alla rosa mosqueta di Weleda.

Se infine amate gli oli essenziali e ne volete sfruttare le proprietà, inseriteli in una crema formulata specificamente per essere personalizzata, come la Crema Neutra di Erboristeria Magentina, dalla consistenza vellutata e scorrevole per rendere più facile il massaggio.

Articoli correlati
Ciglia più forti e belle con metodi naturali

Le vogliamo folte, lunghe e ben incurvate. Tant’è che spesso anche i mascara più tecnologici non riescono a soddisfarci totalmente. Possiamo però rinforzare le nostre ciglia e aiutarle a crescere meglio: vediamo insieme come

Depilazione: metodi naturali ed efficaci

I peli superflui, per le donne, sono un problema più grande rispetto alla cellulite. Eppure i modi per liberarsene sono molti. Pochi però sanno che ci sono anche metodi naturali, che in più funzionano molto bene: ecco i più efficaci