Capodanno 2017, idee su cosa fare di interessante

Arriva la fine del 2016 e si cercano idee originali per festeggiare. Concerti, viaggi e iniziative in tutta Italia per un capodanno 2017 da ricordare divertendosi.

Festeggiare il nuovo anno che arriva è un classico, trovare qualcosa di davvero insolito per trascorrere l’ultima notte dell’anno non è così semplice. Capodanno 2017 è alle porte e noi vi consigliamo alcune iniziative in giro per l’Italia per salutare il 2016 divertendovi: concerti, gite in montagna, eventi per tutti i gusti.

I concerti di Capodanno 2017 da non perdere

Tra le nostre scelte c’è sicuramente il concerto di Daniele Silvestri a Mantova: capitale della cultura dell’anno appena trascorso, Mantova è un gioiello che va visitato e un palcoscenico ideale per la musica d’autore di un grande artista che apprezziamo anche per i contenuti impegnati dei suoi testi. Il concerto di Silvestri è previsto per le 22:15 sul palco allestito in Piazza Sordello e verrà seguito da uno spettacolo pirotecnico che darà luce alla città.

In Sud Italia l’esibizione da non perdere è sicuramente quella di Carmen Consoli a Catania: la cantante gioca in casa e suonerà nella sua città d’origine insieme all’Orchestra popolare della notte della Taranta in piazza Duomo.

Per suoni più moderni ed elettronici consigliamo a Torino, in piazza San Carlo, Samuel dei Subsonica, insieme ai Planet Funk che saliranno sul palco solo dopo mezzanotte.

In montagna anche per Capodanno 2017

Per gli amanti della montagna sono molti i comprensori che organizzano gite in vetta e ciaspolate anche nell’ultima notte dell’anno. In Trentino, in val di Non, o in Piemonte sono tantissime le proposte ma occorre affrettarsi per garantirsi gli ultimi posti disponibili.

Forse più semplice assicurarseli in valli meno note ma non per questo meno suggestive. Per esempio, in val Maira: qui la densità di popolazione è uguale a quella della Groenlandia e le gite con le ciaspole permettono di scoprire le tracce degli animali sulla neve, tra cui il lupo. Siamo in Occitania, un’antica regione che conserva tradizioni e cultura affascinanti, oltre che panorami magnifici.

In val Gardena la tradizione è quella delle fiaccolate. A Ortisei e Selva di val Gardena lo spettacolo è assicurato grazie alla magia del fuoco in contrasto con la neve – sempre che ci sia quella vera e non artificiale.

Arte e musei a Capodanno 2017

Doisneau
Autoritratto con Rolleiflex di Robert Doisneau

Sembra strano ma anche la notte dell’ultimo dell’anno si possono visitare mostre e musei. Per chi ama il mare da non perdere è il cenone all’Acquario di Genova nella suggestiva cornice del padiglione cetacei. Se invece non volete rinunciare all’arte, le mostre di Andy Warhol ed Helmut Newton a Palazzo Ducale sempre a Genova rimarranno aperte fino alle 2 del mattino e l’offerta sarà ricca in tutti i teatri della città.

Se è la fotografia la vostra passione al Forte di Bard, in Valle d’Aosta è possibile visitare l’esposizione dedicata a Robert Doisneau in un’atmosfera che richiama la Parigi degli anni Cinquanta e Sessanta.

Mostra Dalí Bologna
Il nome completo di Dalí è Salvador Domènec Felip Jacint Dalí i Domènech, marchese di Púbol

A Bologna sabato 31 dicembre l’arte incontra la cucina: Dalí Experience Night è un esclusivo pacchetto culturale-gastronomico che dalle 19.30 alle 21.30 dà l’opportunità di visitare la mostra Dalì Experience (fino al 7 maggio a Palazzo Belloni) e cenare. Dalle 20.30 è previsto un aperitivo al piano terreno del ristorante “Adesso Pasta” e, aperto solo per i visitatori della mostra, ci sarà un servizio di navetta gratuita da e per la mostra. Alle 22 inizia la cena con piatti tipici della cucina bolognese e, a sorpresa, un piatto che si rifà a una ricetta scritta da Dalí.

Articoli correlati