Cibi e vari sapori nella medicina tradizionale tibetana

La medicina tradizionale tibetana prevede un’accurata catalogazione dei sapori e dei cibi. A ciascuno corrispondono una serie di aiuti per numerosi problemi

I sapori della medicina tradizionale tibetana

Tra i sapori dolci rientrano gli amidi, le fecole, la frutta secca, i prodotti a base di latte, la melassa, il miele, la frutta dolce e anche la carne cruda.

Nel sapore salato rientrano tutti i sali: di mare, di roccia, il bicarbonato di sodio. Le spezie generalmente sono piccanti: pepe, peperoncino, chiodi di garofano, senape, cipolla, aglio, ravanelli, timo,santoreggia, rosmarino…

L’ amaro è frequente nelle erbe come la cicoria, l’indivia, la genziana, il fieno greco e il cibo “alla griglia” e tostato.

Il sapore acido si trova prevalentemente nella frutta e soprattutto ne gli agrumi, l’aceto, il vino e nei prodotti fermentati.

Il sapore astringente è rappresentato dal sapore del caco o della banana non matura dal, melograno, dalle castagne crude…

Quasi tutti i cereali sono dolci e freschi se sono chiari e caldi se sono scuri, nutrienti e facili da digerire. Dolci sono le carni e generalmente di natura calda. Anche il burro e gli olii sono dolci ma pesanti per la digestione in quanto aumentano il calore digestivo. Latte e derivati sono dolci e acidi. I legumi sono dolci, acidi ed astringenti ma tendono ad aumentare l’umore Vento. La frutta è dolce generalmente acida ed astringente e porta una grande quantità di liquidi al corpo: abbassa il calore digestivo e dunque è di beneficio quando l’umore bile è eccessivo.

Per la medicina tradizionale tibetana ad ogni costituzione corrisponde una dieta particolare

Dove prevale l’umore Vento evitare il cibo crudo e freddo come insalate, pomodori perché la costituzione Vento ha una digestione molto labile e poco calore digestivo. Bisogna preferire le minestre ed impiegare qualche spezie. Consumare vino invecchiato.

Per le costituzioni dove l’umore Bile è forte si consumeranno verdure crude, acqua fresca; evitare fritti, oli, alcol, spezie, aglio, latte e formaggi grassi.

Nel caso di costituzione Flemma , bisogna evitare i grassi, troppi cereali, fritti e consumare verdure cotte, spezie per aumentare il calore digestivo. Inoltre è di gran beneficio per la Flemma bere a digiuno un bicchiere d’acqua bollita.

Articoli correlati