In Danimarca vogliono costruire il parco eolico più grande al mondo

Il Paese leader dell’eolico, ha deciso di continuare ad investire nelle rinnovabili, per produrre metà dell’energia da fonte rinnovabile entro il 2030.

Sarà un grande parco eolico offshore, quello che verrà costruito al largo delle coste danesi. Uno dei più grandi al mondo: 800 megawatt di capacità installata. La notizia arriva direttamente dal Governo danese, che ha deciso di realizzare l’impianto a circa 50 chilometri dalla costa, installando dalle 50 alle 75 turbine – alte 250 metri – e capaci, una volta installate, di produrre l’energia necessaria per alimentare almeno sette città danesi.

eolico offshore danimarca parco eolico
Impianto eolico offshore in Danimarca. © Danish Wind Industry Association

“È un parco eolico molto grande. Svolgerà un ruolo chiave nel raggiungere l’obiettivo del Governo, ovvero produrre la metà del consumo totale di energia da fonti rinnovabili entro il 2030”, ha affermato Christian Lilleholt, ministro dell’Energia danese.

Un parco eolico da record

Per vedere posata “la prima pietra”, si dovrà però aspettare almeno il 2021, anno in cui dovrebbero appunto partire i lavori di costruzione del parco eolico. Il progetto in questo caso non dovrebbe avere alcun sostegno pubblico, se non la posa dei cavi e la connessione alla rete.

Ad oggi il parco eolico più grande, almeno per quanto riguarda la Danimarca, è il Kriegers Flak, impianto in costruzione da circa 600 megawatt. Ma se si vuole parlare di record, sono ben altri i numeri da ricordare: il London Array ad esempio, situato al largo della foce del Tamigi nel Regno Unito, è composto da 175 turbine, con una capacità installata di 1 gigawatt. È sempre la vicina Inghilterra a detenere il record, in questo caso per un impianto ancora in costruzione: l’Hornsea Two che sorgerà a circa 89 chilometri dalle coste dello Yorkshire e una volta completato fornirà 1,8 GW di potenza, pari al fabbisogno di 1,6 milioni di famiglie.

 

Il 2017 un anno da ricordare per l’eolico

Dopo il calo nel 2016, l’anno scorso ha fatto segnare l’ennesimo record in Danimarca per l’energia eolica: il 44 per cento dell’elettricità proveniva infatti dal vento. Una produzione di circa 14.700 Gwh, fornite dalle circa 6.100 turbine installate.

In una nota rilasciata ad inizio anno, il ministro dell’Energia confermava, grazie a questi numeri, che: “La Danimarca punta una bandiera verde sulla mappa del mondo, dimostrando ancora una volta al mondo intero che il nostro Paese ha il miglior sistema energetico al mondo”.

Articoli correlati