Domenica “Cortili aperti” a Milano che non smette di stupire

Questa domenica, 24 maggio, se siete a Milano per Expo o passeggiare sulla nuova Darsena, aggiungete questo appuntamento alla visita: alcune delle più belle dimore storiche aprono gratuitamente le loro porte ai visitatori. Un’altra chicca per chi ama sorprendersi.

Sembra che Milano, partendo da Expo 2015, abbia deciso di dare ai turisti e a chi la abita, ogni giorno un motivo diverso per farsi voler bene e apprezzare. Questa volta ripropone una manifestazione di successo, giunta alla XXIIesima edizione: Cortili aperti.

 

Domenica 24 maggio, dalle 10 alle 18 verranno aperti al pubblico splendidi cortili tra cui quelli di: Palazzo Arese Litta, Cortile dell’Orologio – Teatro Litta (corso Magenta, 24), Palazzo Arese Litta – Cortile d’Onore (corso Magenta, 24), Museo archeologico (corso Magenta, 15), Palazzo Cornaggia (via Cappuccio, 21), Palazzo Lurani Cernuschi (via Cappuccio, 18), casa Radice Fossati (via Cappuccio, 13), Chiostro delle Umiliate (via Cappuccio, 7), Palazzo Borromeo (piazza Borromeo, 12), Palazzo Fagnani Ronzoni (via Santa Maria Fulcorina, 20) e la Siam, Società incoraggiamento arti e mestieri (via Santa Marta, 18).

 
In programma visite guidate ma non solo: in contemporanea si svolgerà anche Piano City, la manifestazione che trasforma Milano in una sala concerti, dal cortili, alle case private, la città sprigiona note… quindi potreste avere la bella sorpresa di godere anche di ottima musica in questi luoghi già suggestivi.

 

Cortili aperti

 

Per organizzare meglio un tour, partite con tutte le informazioni necessarie:l’info point della manifestazione si trova Cortile dell’Orologio di Palazzo Arese Litta, in corso Magenta, 24, dove ha sede lo storico Teatro Litta, il teatro più antico di Milano ancora in funzione. L’ingresso ai cortili è gratuito e sarà disponibile del materiale informativo per l’approfondimento.

 

A pagamento, invece, le visite guidate curate dall’associazione Città nascosta Milano: ci sarà un turno ogni 15 minuti dalle ore 10 fino alle 17 – quella delle 13.15 sarà in inglese. La visita dura circa 1 ora e costa 15 euro: è gratis per gli under 18. La partenza dei tour sarà dall’info point: per partecipare è necessario pre-acquistare il ticket di partecipazione al momento della prenotazione che si può effettuare scrivendo all’indirizzo mail [email protected] o telefonando al numero 347.3661174.

 

L’evento è organizzato dall’Associazione dimore storiche italiane che propone appuntamenti di questo tipo in tutta Italia, quindi non dimenticate di visitare il loro sito, potreste scoprire altre chicche in giro per il paese!

Articoli correlati
Anna Gastel. Tra cultura e sostenibilità c’è un legame vitale

La cultura ci aiuta a capire che la sostenibilità è un tema cruciale. Ne abbiamo parlato alla presentazione del primo Osservatorio Milano sostenibile di LifeGate con Anna Gastel, presidente del festival MITO SettembreMusica e già presidente del Fai in Lombardia, fondazione che si occupa di tutelare e valorizzare il patrimonio storico, artistico e paesaggistico italiano.