Ferragamo e Orange Fiber, per una collezione all’insegna del Mediterraneo

Il tessuto ottenuto dagli scarti delle arance Orange Fiber diventa protagonista di una capsule collection firmata Ferragamo lanciata in occasione di Earth day.

Il materiale ottenuto dagli scarti delle arance brevettato da due ragazze di Catania, Orange Fiber, entra ufficialmente nel mondo della moda con una collaborazione di tutto rispetto. Lo storico marchio fiorentino fondato da Salvatore Ferragamo è il primo a servirsi del tessuto innovativo ricavato dai sottoprodotti della lavorazione industriale delle arance in una collezione che viene presentata il 22 aprile in occasione del 47esimo Earth Day, la giornata dedicata alla Terra.

Leggi anche: Il vestito sano e sostenibile fatto di arance

La Ferragamo Orange Fiber collection

Grazie al tessuto ecosostenibile dal tocco e dall’aspetto serico la collezione unisce la salvaguardia del Pianeta al design e all’eccellenza della moda made in Italy con un forte richiamo alla creatività e agli scenari mediterranei, principali fonti di ispirazione per le fantasie messe a punto da Mario Trimarchi, architetto e designer vincitore del Compasso d’oro 2016, premio internazionale di design.

Luci, ombre e venti in associazione a nubi e immagini sognate di bouganville che impreziosiscono le camicie, gli abiti, i foulard e i pantaloni della collezione rendendo omaggio alla Sicilia, terra originaria delle arance ma anche delle ideatrici di Orange fiber, Enrica Arena e Adriana Santanocito.

Leggi anche: Moda sostenibile, cos’è e perché è importante

ferragamo orange fiber collection
La reinterpretazione degli scenari mediterranei secondo il designer Mario Trimarchi nella collezione Ferragamo Orange Fiber

Il tessuto impiegato nella collezione

Vincitore della prima edizione del Global change award, il concorso indetto da H&M foundation e pensato per investire sulle innovazioni tecnologiche emergenti nel settore moda, Orange Fiber è un materiale naturale e sostenibile ottenuto dal recupero delle oltre 700 mila tonnellate di scarti prodotti ogni anno dall’industria della spremitura di arance.

Oltre a numerosi riconoscimenti ottenuti negli anni il tessuto innovativo ha convinto anche il sistema moda nazionale e internazionale entrando dapprima a far parte della Ftl Venture Inc., il fondo internazionale volto allo sviluppo di sinergie tra nuove tecnologie, innovazioni sostenibili e marchi di moda, e oggi diventando protagonista di una collezione realizzata in collaborazione con Salvatore Ferragamo, una delle firme più prestigiose del panorama italiano.

collezione ferragamo orange fiber
L’iniziativa risponde perfettamente al motto “Responsible passion” di Salvatore Ferragamo

Un segnale positivo dal settore moda

L’entrata ufficiale di Orange Fiber nel mondo della moda segna una tappa molto importante all’interno di un settore che, seppur in maniera graduale, inizia a mostrare una maggiore apertura nell’impiego di materiali innovativi e pratiche meno impattanti, volgendo lo sguardo verso una moda futura più responsabile nei confronti della Terra.

Articoli correlati