Frittatona di carciofi, patate e ricotta

La ricetta della frittatona di carciofi, patate e ricotta è dedicata ai grandi appetiti. Deliziosa da portare con sé anche nelle gite fuori porta, magari in un bel panino integrale.

indice_sostenibilita_03

La ricotta è di pecora, per un gusto più intenso, ma va bene anche quella di capra, a voi la scelta. Se invece preferite un sapore più neutro, anche la ricotta di latte vaccino va bene, ma il gusto sarà più delicato.

Ingredienti frittatona di carciofi per 2 persone

4 uova
2 carciofi
2 patate medie
150-200 g di ricotta di pecora
1 scalogno
1 limone non trattato
menta fresca
olio extravergine di oliva
sale e pepe

frittatona di carciofi
Tanti ingredienti ricchi per la frittatona da golosi © Beatrice Spagoni

Preparazione

Pelare le patate, affettarle sottilmente e sciacquarle abbondantemente in acqua fredda per eliminare l’eccesso di amido. Pelare anche lo scalogno, affettarlo sottilmente e rosolarlo in una casseruola con 2-3 cucchiai di olio. Aggiungere le patate scolate e asciugate, salare, pepare e rosolare anch’esse per qualche minuto. Intanto, mondare i carciofi, eliminando le foglie esterne più coriacee, la parte esterna del gambo e la parte superiore con le spine. Tagliarli poi in quattro spicchi, eliminare la barbetta interna, affettarli poi a spicchi più sottili e tuffarli man mano in una bacinella con acqua fredda acidulata con il succo del limone. Preriscaldare il forno a 200°C.

frittatona di carciofi
Aggiungere i carciofi scolati nella casseruola con le patate rosolate © Beatrice Spagoni

Quando le patate saranno ben rosolate, aggiungere i carciofi scolati, salare un poco e continuare a cuocere per circa 15 minuti, finché anche i carciofi saranno rosolati e ammorbiditi. Rompere le uova in una ciotola, salare, pepare e sbatterle energicamente. Unire poi la ricotta e amalgamarla con le uova. Quando la verdura sarà pronta, toglierla dal fuoco, lasciarla intiepidire un istante, poi unirla al composto di uova e formaggio. Profumare con qualche foglia di menta spezzettata e versare il tutto in una tortiera piccola ricoperta con un foglio di carta da forno. Infornare e lasciar cuocere la frittata per circa 20 minuti. Se volete, a pochi minuti dal termine di cottura, sfornare la frittata, spennellare la superficie con dell’olio e infornare ancora. Quando sarà ben dorata, sfornare la frittatona e servirla subito o a temperatura ambiente cosparsa con delle foglioline fresche di menta e della scorza di limone tagliata a julienne.

frittatona di carciofi
Servire la frittatona di carciofi appena sfornata o a temperatura ambiente © Beatrice Spagoni
Articoli correlati