Gli “Scienziati spaventati” del fotografo australiano

Cosa pensano gli scienziati del cambiamento climatico? Il fotografo Nick Bowers ha immortalato le preoccupazioni di alcuni esperti…

Numeri, dati, grafici, statistiche. Quando si domanda agli scienziati cosa ne pensino del cambiamento climatico in atto, il discorso non può prescindere (giustamente) da ricerche magari durate anni e diagrammi che illustrano percentuali.

 

Un fotografo australiano, Nick Bowers, con i suoi ritratti in bianco e nero ad alcuni esperti del settore, ha voluto cogliere invece dei freddi dati, l‘impatto emotivo e le preoccupazioni di questi uomini e donne dediti alla scienza in tema di clima.

 

Lo scopo del progetto di Bowers, che si intitola Scared Scientists, ossia “Scienziati spaventati”, è quello di trasmettere l’umanità e vulnerabilità degli studiosi attraverso il proprio lavoro.

 

Gli-scienziati-spaventati-del-fotografo-australiano_Lesley-Huges_1

“Il mio lavoro sugli impatti potenziali del cambiamento climatico su specie ed ecosistemi ha reso chiaro come la specie umana sia attualmente minacciata…” Lesley Hughes, Macquarie University
(Foto: Nick Bowers)

 

L’artista, però, cerca anche di dare speranza alle future generazioni: ha dichiarato infatti all’Huffington Post di esser stato ispirato dalla volontà di creare un futuro migliore e più sostenibile.

 

Ecco i suoi ritratti.

 

Articoli correlati