Insieme creiamo Buone Notizie

“Un Volto col Cuore”

La rivista OltreTutto, la prima rivista in Italia di buone
notizie, organizza ogni anno, nel periodo natalizio, un’asta di
beneficenza per raccogliere fondi per più progetti a scopo
umanitario e per essere creatrice lei stessa di buone notizie.
Quest’anno ha coinvolto gli studenti dell’Accademia delle Belle
Arti di Brera per aiutare, oltre alle popolazioni indigenti, anche
una categoria che storicamente è penalizzata all’interno
della società nel crearsi un suo collocamento economico
stabile: gli artisti.

Gli studenti dell’Accademia e altri giovani artisti metteranno
in vendita una loro opera alla mostra “Un Volto col Cuore” che si
svolgerà da venerdì 9 a martedì 13
dicembre
all’Art Café “Le Biciclette” in via Torti,
angolo corso Genova, a Milano.

Il ricavato di questa fase della vendita verrà devoluto
agli artisti partecipanti ma l’asta non finisce qui:

dal 13 al 19 dicembre gli artisti che hanno
collaborato a questa iniziativa si renderanno disponibili ad
eseguire un ritratto per chi parteciperà all’asta che si
terrà sul sito www.ebay.it, nella sezione
beneficenza.

Il ricavato di questa fase dell’asta sarà interamente
devoluto ai tre progetti umanitari descritti di
seguito: i primi due come da alto patrocinio del XIV Dalai Lama del
Tibet e il terzo proposto dall’associazione Jai Prema Shanti.

1 . I Tibetan Children’s Villages
Sono comunità educative integrate per i bambini Tibetani
orfani o troppo poveri per poter sopravvivere o aver accesso
all’istruzione. Questa iniziativa fu avviata nel 1960 da Tsering
Dolma Takla e nel corso dei decenni si è sviluppata su vari
fronti. La presidenza delle comunità è stata
assegnata da Sua Santità il Dalai Lama a una delle sue
sorelle: Ven. Jetsun Pema. Ulteriori informazioni: www.tibchild.org email: [email protected]

2. Popolazione della Mongolia
Il Venerabile Panchen Otrul Rinpoche, la più alta
autorità spirituale del Buddismo tibetano, ha dato vita a un
trust chiamato Jampa Ling con l’alto patrocinio di Sua
santità il Dalai Lama, per offrire varie forme di assistenza
alla popolazione della Mongolia (circa 2,5 milioni di persone, in
prevalenza donne), devastata da 70 anni di comunismo frainteso e
applicato in modo crudo e deviato. Il progetto mira a dare
autonomia alla popolazione, insegnando la semina, il giardinaggio,
recuperando le arti manuali, istituendo scuole, asili per
l’infanzia, strutture sanitarie minime e procurando il cibo e le
cure mediche più elementari. Si vuole anche salvare il
retaggio religioso Buddhista di quella popolazione che è ora
esposta alla “colonizzazione” religiosa da parte di altre culture
non indigene. Per info: www.jampaling.org ; e-mail:
[email protected]

3. Prema Home for Children
L’Associazione Jai Prema Shanti sta adoprandosi perché i 750
bambini che provengono da classi sociali ed economiche molto
critiche e che sono sostenuti gratuitamente dall’Ashram Sri
Premananda abbiano un nuovo dormitorio e una nuova scuola per
l’istruzione superiore. Nei loro progetti futuri ci sono anche un
ospedale per i poveri, un alloggio di formazione per le donne e un
ospizio per gli anziani. e-mail: [email protected]

Orari di apertura del locale “Le
Biciclette”:
lunedì-sabato, ore 18 – 1 am; domenica, ore 12 – 16 e 18 – 1
am.

Info:
Simona Valesi – Direttore Responsabile di OltreTutto – La Rivista
di Buone Notizie e Azioni Etiche Tel. 02-36520266 oppure cell.
335-233018
Le Biciclette 02-8394177; 02-58104325

Articoli correlati