Involtini di verza con patate e formaggio d’alpeggio

Il calore della ricetta degli involtini di verza con patate e formaggio d’alpeggio, giusto quello che ci vuole per affrontare i primi freddi invernali con il sorriso sulle labbra.

indice_sostenibilita_03

Verze e patate si mantecano con la cremosità del formaggio d’alpeggio e il profumo di aglio, burro e salvia, ma giusto quanto basta, niente di più. E il gusto è assicurato.

Ingredienti involtini di verza per 2 persone (circa 6 involtini)

3 patate gialle
100 g di formaggio Casera
4 foglie di verza
20 g circa di burro
1 spicchio d’aglio
qualche fogliolina di salvia fresca
1 foglia di alloro (a piacere)
sale e pepe

involtini di verza
Pochi ingredienti ma di sicuro effetto per gli involtini di verza con patate e formaggio © Beatrice Spagoni

Preparazione

Portare ad ebollizione abbondante acqua leggermente salata. Intanto pelare le patate, lavarle, tagliarle a cubetti piccoli e tuffarle in acqua fredda per qualche minuto (per “sciacquare” l’amido). Sciogliere un poco di burro in una padella antiaderente, scolare le patate e farle rosolare in padella qualche istante, girandole spesso, poi coprire e lasciare cuocere finché si saranno piuttosto ammorbidite e leggermente colorite (circa 15-20 minuti). Sfogliare la verza e lavare le foglie poi scottarle per un istante nell’acqua bollente con la foglia di alloro (a piacere, per contrastare l’odoro di cottura) e scolarle subito. Adagiare ciascuna foglia su di un piano, distenderla con delicatezza, eliminare la costa centrale con un coltello e tagliarla a metà (se di grandi dimensioni). Tritare grossolanamente la costa e farla rosolare qualche istante con le patate. Tagliare a piccoli cubetti anche il formaggio e unirlo alle patate cotte tolte dal fuoco, amalgamando bene.

Involtini di verza
Distribuire un cucchiaio di composto di patate e formaggio su ciascuna foglia di verza scottata © Beatrice Spagoni

Distribuire su ciascuna mezza foglia un cucchiaio di composto di patate e formaggio, correggere di sale e pepe, quindi avvolgere le foglie su se stesse creando degli involtini e fermarli legandoli con uno spago da cucina. Nella padella in cui avete cotto le patate sciogliere ancora del burro, se necessario, rosolarvi l’aglio pelato con delle foglie di salvia, quindi adagiare gli involtini e rosolarli per qualche minuto. Quando saranno coloriti, togliere dal fuoco e servirli subito, ben caldi.

involtini di verza
Servire subito gli involtini di verza irrorati con un poco di condimento di cottura © Beatrice Spagoni
Articoli correlati