Alla scoperta delle endorfine, gli ormoni del piacere

Prodotte dall’organismo umano, le endorfine sono proteine le cui proprietà sono molto simili a quelle della morfina.

Cosa sono le endorfine

Le endorfine sono prodotte dall’organismo umano per combattere il dolore e per regolare le sensazioni del piacere. Sono sostanze proteiche presenti nel cervello che hanno effetti simili a quelli prodotti dagli oppiacei. L’organismo provvede a sintetizzarli partendo dagli aminoacidi presenti nelle proteine contenuti negli alimenti assunti con la dieta.

Leggi anche: Endorfine, ormoni del piacere: cosa sono, il loro significato e la loro produzione

Quattro classi di endorfine

Attualmente si conoscono quattro distinte classi di endorfine, dette rispettivamente: alfa, beta, gamma e delta. Al sistema delle endorfine appartengono anche le encefaline, che sono classificate in maniera separata perché vengono liberate da terminazioni nervose diverse.

Allenamento di running tra montagne e deserto
Le endorfine sono sostanze chimiche prodotte dalla ghiandola pituitaria e dall’ipotalamo e, in misura minore, da altri tessuti, dotate di poteri analgesici ed eccitanti © Ingimage

Dove vengono prodotte le endorfine

Le cellule destinate alla produzione delle endorfine sono sparse in varie parti del sistema nervoso centrale, tuttavia le stesse sono presenti nell’ipofisi, nelle ghiandole surrenali, nelle ghiandole salivari e nel tratto gastrointestinale.

Endorfine, una scoperta recente

La loro scoperta è avvenuta solo nel 1975 da parte di John Heghes, ricercatore scozzese della Unit for research on addictive drugs del Marischal College dell’università di Aberdeen, ed è considerata una delle scoperte più importanti degli ultimi cento anni. Hughes, studiando il cervello dei maiali, stava tentando di identificare una sostanza che somigliasse alla morfina per sfruttarne le proprietà analgesiche in medicina.

Leggi anche

Endorfine e sport

L’attività sportiva è uno dei fattori che influenzano maggiormente il rilascio di endorfine. Non è un caso che la maggior parte delle persone che pratica un’attività fisica di una discreta intensità, come la corsa, avverta un miglioramento generale dell’umore e una riduzione delle sensazioni di ansia e di stress. Alcuni ricercatori ritengono che le endorfine prodotte dall’attività sportiva generino uno stato di benessere non solo durante lo svolgimento dell’esercizio, ma anche nel periodo successivo.

Scacchi di cioccolato utilizzati per realizzare un dolce
10 grammi di cioccolato al giorno sono sufficienti per metterci di buon umore © Ingimage

Alimentazione ed endorfine

Non solo sport, alcuni alimenti sono particolarmente indicati per stimolare la produzione di endorfine. Il più noto e amato tra questi è indubbiamente il cioccolato, che contiene la feniletilamina, un alcaloide che ci fa vivere uno stato di felicità, di eccitazione e di piacere. Altri cibi in grado di renderci felici sono la frutta secca, la pasta e il peperoncino.

Articoli correlati