Libri per bambini da sfogliare in queste serate invernali

L’inverno è perfetto per scoprire il piacere della lettura o un album di figure da colorare. Quattro libri per bambini dove colorare, sognare e apprezzare l’amicizia.

Arriva l’inverno, e con lui le lunghe serate al caldo nell’intimità della casa. E i bambini, si sa, hanno bisogno di un tempo sereno da dedicare alla lettura e al piacere della scoperta di cose nuove e, magari, tutte da immaginare. Ecco, allora, una selezione di libri per piccoli e più grandicelli da centellinare al calore del camino, magari, e sarebbe bello, con la mamma o la nonna al fianco.

1. Draghi

libri bambini draghi
Storie di draghi per sognare leggendo © Usborne

Undici dei draghi più grandi, feroci e potenti di Ravenhold, tutti da completare con artigli, denti e armature. Perfetto per tutti gli amanti del fantasy che passeranno ore in compagnia dei loro draghi preferiti, come Stalagar, il drago di ghiaccio, e Magaloki, quello a tre teste. E il tutto con splendidi e coloratissimi adesivi.

Dai 5 anni.

2. Amici animali

libro bambini animali
Un libro per chi ama gli animali © Usborne

Che siano gattini o cagnolini una cosa è certa: nessuno batte i bambini quanto a passione per gli amici a quattro zampe e questo libro è pensato proprio per loro. Più di 150 adesivi per completare le scenette e sviluppare motricità e creatività.

Dai 3 anni.

3. Coloro per magia – Facile Facile

Immagini semplici, ma sempre accattivanti e deliziose, pensate per intrigare i più piccoli. Basta solo un po’ d’acqua e il pennello incluso nei volumi di questa serie per vedere tante scenette prendere vita davanti ai propri occhi. Perfetto per intrattenere i bambini e aiutarli a sviluppare il controllo della penna. Titoli diversi per creatività differente, ma sempre perfetta.

Dai 3 anni.

4. Vittoria di Squadra

vittoria di squadra
Dedicato ai bambini più grandi, un libro che esalta amicizia e spirito di squadra © Mondadori

Michele e Bruno proprio non si sopportano, ma sono molto più simili di quanto non pensino: a unirli, la grande passione per il basket. C’è però una cosa che è solo di Michele: la sua curiosità per lo spazio e per Michael Collins, l’unico astronauta della missione Apollo 11 a non essere sceso sulla Luna. Sarà grazie alla sua storia che Michele capirà che dalla panchina a bordo campo si possono fare molte cose. E vincere la gara della vita anche e soprattutto grazie all’amicizia e alla comunanza di intenti.

Dai 9 anni.

Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

Articoli correlati