L’ultimo viaggio di Denali, storia dell’amore tra un uomo e un cane

Il fotografo Ben Moon ha realizzato un cortometraggio, straziante e meraviglioso, dedicato al suo cane che si apprestava a morire.

I cani spesso sono le creature più fedeli che incontriamo nel corso della nostra vita, in grado di donarci l’amore più puro e disinteressato. Purtroppo la loro vita, paragonata alla nostra è molto limitata, c’è qualcosa di profondamente sbagliato in tutto ciò. È però possibile “accompagnare” i nostri animali nel loro ultimo viaggio, restando al loro fianco fino alla fine.

©2015 Ben Moon collection benmoon.com

È quello che ha fatto Ben Moon, fotografo e arrampicatore inglese, che ha portato il proprio vecchio cane, Denali, a fare un giro nei luoghi dove sono stati felici insieme. Denali aveva quattordici anni ed era malato di cancro, così Moon ha deciso di celebrare la loro amicizia rivivendo alcune della avventure trascorse insieme.

Questo meraviglioso tributo al proprio inseparabile compagno è diventato un cortometraggio, intitolato “Denali”, diretto da Ben Knight. Il breve docufilm unisce spettacolari immagini paesaggistiche al profondo legame che può esistere tra uomo e cane, è narrato in prima persona dal cane Denali e la visione è sconsigliata a chiunque abbia un cuore, rischio lacrime.

[vimeo url=”https://vimeo.com/122375452″]

“Sono abbastanza sicuro che Ben sappia che sto morendo. Non so se sia per il cancro o per altri motivi, ma mi sta portando in tutti i nostri posti del cuore e si prende cura di me in ogni istante”.

Mentre Denali “parla” scorrono le foto che ritraggono i due amici nel corso degli anni, a partire dal 1999 quando Moon adottò Denali, una vita girovaga scandita dal viaggio, dalla natura e dall’avventura. “Ben fa il fotografo per vivere e non ama la città quindi abbiamo viaggiato molto, dice che siamo spiriti liberi, siamo andati spesso in campeggio, andavamo a pescare, facevamo yoga, ci siamo dati baci, abbiamo anche visitato il deserto”.

“Quasi tutti avrebbero lasciato il proprio vecchio cane a casa, se si fossero trovati in una situazione simile. Ma Ben ha insistito per portarmi un’ultima volta nei luoghi della nostra vita. Credo che senta di dover restare al mio fianco finché è possibile“.

Denali al mare

Denali ha apprezzato le attenzioni e si è goduto il suo ultimo giorno al mare. “La scorsa notte è stata una notte di pace. Niente più fame, così ho capito che sta arrivando il momento. E Ben mi ha lasciato dormire appoggiato sul suo petto”.

Articoli correlati