La luna di Hong Kong fatta di bottiglie di plastica

Quattro designer di Hong Kong hanno dato vita a Rising moon, una installazione artistica temporanea composta da settemila bottiglie di plastica riciclate e luci a led. Una mezza sfera realizzata per il Mid-Autumn festival.

Una palla di luce larga 20 metri e alta 10 che simboleggia
conservazione e vitalità è stata piazzata all’interno di
una fontana del parco Victoria di Hong Kong da quattro artisti
della città in occasione del Mid-Autumn
festival
, festa di metà autunno, che si è tenuto dal
14 al 22 settembre.


Rising moon è una semi-sfera
composta da settemila
bottiglie di plastica riciclate illuminate da luci a led. La festa,
molto popolare in Cina e in Vietnam, ha origine all’epoca della
dinastia Tang (che ha guidato l’impero cinese dal 618 al 907) e si
tiene durante il raccolto d’autunno, periodo di luna piena. Da qui
il nome dell’opera: luna crescente.

Il culmine delle celebrazioni è avvenuto il 19 settembre,
notte della vigilia della luna piena, quando centinaia di persone
si sono riunite portando con sé lanterne di carta, ammirando i
giochi di luce dell’installazione e assaggiando la
torta di luna
, un dolce diventato tipico intorno al 1300 che
contiene al suo interno un uovo intero il cui tuorlo, neanche a
dirlo, rappresenta la luna piena.

Articoli correlati