Pianta di meliloto: benefici, proprietà e controindicazioni

Scopri i benefici e le caratteristiche del meliloto o melilotus officinalis. Quali sono le proprietà terapeutiche e le controindicazioni di questa pianta?

Il meliloto (melilotus officinalis), conosciuto anche col nome di vetturina gialla, è una pianta erbacea annua della famiglia delle leguminose molto diffusa in Europa, Asia e nelle zone temperate; cresce spontanea sui cigli delle strade, nei campi, nelle vigne, in terreni calcarei, e per il suo gradevole profumo di fieno veniva spesso seminata assieme al foraggio dei bovini, perché il loro latte risultasse più dolce e profumato. Il suo nome, infatti, significa “miele di trifoglio”.

meliloto miele loto
I fiori di meliloto emanano un gradevole profumo di miele e il suo nettare è particolarmente gradito dalle api © Ingimage

Leggi anche: Rimedi naturali per migliorare la circolazione sanguigna

Meliloto, tutte le proprietà della pianta

La vetturina è da secoli conosciuta e apprezzata per le sue molte proprietà: si usano le sommità fiorite che, somministrate in infuso, trovano indicazione nella cura dell’insonnia, della depressione e degli stati d’ansia. Nei tempi passati, in Germania e Francia, era uso somministrarla ai bambini che non riuscivano a dormire, che avevano la tosse o il mal di denti. Secondo una ricerca condotta dal National instute of health, il meliloto presenta particolari effetti benefici in caso di infiammazioni acute grazie alle sue proprietà antinfiammatorie e decongestionanti e viene impiegato come antinevralgico sin dai tempi di Plinio il Vecchio.

Questa pianta, inoltre, aumenta la permeabilità delle pareti venose: alcune ricerche hanno quindi dimostrato che il meliloto estratto a secco è molto efficace in casi di insufficienza venosa e linfatica e di vene varicose. Per uso topico, il meliloto viene impiegato sottoforma di decotto contro le congiuntiviti e per impacchi agli occhi, in particolare se unito all’azione di foglie di noce e fiori di camomilla.

Per un impacco di meliloto servono:

  • 2 g di fiori di meliloto
  • 4 g di foglie di noce
  • 2 g di fiori di camomilla

Una volta fatto raffreddare il decotto, applicarlo per quindici minuti con una garza sterile sugli occhi.

meliloto decotto
Il decotto di meliloto presenta anche proprietà drenanti e rilassanti © Ingimage

Leggi anche: Come avere gli occhi belli: metodi naturali contro l’occhio spento

Controindicazioni e precauzioni d’uso della pianta di meliloto

È necessario servirsi dell’infuso o del decotto con attenzione a causa delle cointroindicazioni del meliloto. Per esempio, è consigliabile non somministrarlo in gravidanza o durante l’allattamento.

La ricetta per l’impacco è stata tratta da “Dizionario delle erbe medicinali”, ed. Newton.

Articoli correlati