Expo 2015

Noci, mandorle e pistacchi alleati della linea e della salute

A torto considerati cibi ingrassanti, i semi oleosi, le noci e le mandorle in realtà contengono una qualità di grassi capace di attivare il metabolismo. E controllare l’infiammazione.

Gli studi più recenti sul ruolo della frutta secca e dei semi oleosi nell’organismo dimostrano che è riduttivo considerarli semplici complementi alimentari, da aggiungere al pasto o da usare come snack: sono alimenti benefici da introdurre nella dieta quotidiana in misura elevata, al posto di altri alimenti.Il perché lo spiega l’immunologo Attilio Speciani su ExpoNet, il magazine di approfondimento su cibo e alimentazione di Expo Milano 2015 

 

noci

Il mondo cambia e anche la scienza inizia a comprendere che parlando di cibo, contano più i segnali delle calorie. Si scopre ad esempio che alcuni cibi, a torto considerati per anni come ingrassanti, possono aiutare a mantenere la forma fisica e il benessere. Mandorle, noci, pistacchi e arachidi, grazie ai messaggi che trasmettono all’organismo, sono tra questi.

Continua a leggere l’articolo su ExpoNet 

Articoli correlati