Fotovoltaico da balcone e pannelli solari da balcone: dimensioni e costi

Grazie a questo innovativo prodotto, non è più necessario un tetto di proprietà per installare un impianto fotovoltaico. Si può posizionare ovunque ci sia disponibilità di raggi solari.

Un pannello fotovoltaico da 1,2 kW/h o da 2,4 kW/h, trasportabile e completamente autonomo. Si tratta di Pyppy, sistema ad energia solare pensato e distribuito da Ri-Ambientando, giovane azienda che si occupa i energie rinnovabili.

fotovoltaico da balcone

Dotato di ruote, lo si può lasciare sul balcone, o spostare in giardino. Ma è pensato anche per baite, camper, luoghi pubblici, ovunque ci sia disponibilità di raggi solari. Lo si può acquistare a partire da 1.450 euro e, fino a fine 2013, è detraibile al 50 per cento. L’energia elettrica può essere immagazzinata in una batteria di accumulo e può successivamente essere utilizzata per alimentare tutti i i dispositivi in bassa tensione, come lampade o frigoriferi. Grazie all’inverter incorporato si possono inoltre alimentare tutte le apparecchiature che funzionano a 230 volt.

Fotovoltaico da balcone, come funziona

“Pensiamo che il nostro sistema sia la soluzione più adatta per chi vuole risparmiare e tutelare l’ambiente”, ha dichiarato Antonio Fischetto, responsabile di Ri-Ambientando. Il pannello fotovoltaico è privo di bordatura in alluminio e dotato di fiancate che eliminano la classica spigolosità degli altri pannelli in silicio: “Grazie alle sue peculiarità è un prodotto che viene incontro alle esigenze di chi fino ad ora non ha potuto dotarsi di un impiantofotovoltaico fisso. Abbiamo pensato a tutto, dal punto di vista tecnico attraverso la sua certificazione, a quello ergonomico e di design per renderlo semplice da trasportare e bello da vedere”, ha concluso Fischetto.

Un esempio? In una piena giornata di sole, si possono alimentare in contemporanea un PC per circa 2 ore, per 2 ore 8 lampade a basso consumo, una Tv a schermo piatto per 3 ore, insieme ad un’aspirapolvere impiegato per circa mezz’ora.

Vantaggi del fotovoltaico da balcone

  1. Efficienza in spazi ristretti: Il fotovoltaico da balcone è una svolta per chi non ha grandi spazi a disposizione. Ideale per appartamenti in città, trasforma ogni angolo esposto al sole in una mini centrale elettrica.
  2. Installazione semplice: Dimenticatevi di complesse installazioni. Con pochi gesti, il pannello è pronto, trasformando il tuo balcone in una fonte di energia.
  3. Risparmio in bolletta: Questi pannelli, pur piccoli, fanno la differenza sulle spese energetiche. Un piccolo passo per il balcone, un grande salto per il portafoglio.
  4. Eco-sostenibilità quotidiana: Ogni raggio di sole catturato è un aiuto per il pianeta. Ridurre l’impronta di carbonio non è mai stato così accessibile.
  5. Maggior valore dell’immobile: Un appartamento con fotovoltaico da balcone? Non solo ecologico, ma anche più appetibile sul mercato immobiliare.
  6. Autonomia in casa: Un blackout non sarà più un problema. Con il fotovoltaico da balcone, la luce resta accesa anche quando tutto si spegne.

Il fotovoltaico da balcone non è solo pratico e maneggevole, ma rappresenta un concreto passo verso un futuro più verde e un investimento intelligente per la casa e per l’ambiente.

Installazione e manutenzione dei pannelli solari da balcone

Il bello dei pannelli solari da balcone? La loro installazione è un gioco da ragazzi. Niente complicazioni o bisogno di tecnici specializzati. Segui le istruzioni, aggancia il pannello alla ringhiera e il gioco è fatto. Una presa elettrica, un po’ di sole e sei pronto a produrre energia.

Zero pensieri, massima resa: La manutenzione è così semplice che te ne dimenticherai. Una pulita ogni tanto per togliere polvere o foglie, e i tuoi pannelli saranno sempre al top. L’efficienza? Sempre al massimo, senza sforzo.

Sicurezza? parola d’ordine: Durante l’installazione, ricorda: la sicurezza prima di tutto. Un pannello ben saldo è sinonimo di tranquillità. E poi, un po’ di attenzione nel collegamento elettrico non guasta mai.

Consigli per i più attenti: Per sfruttare al meglio il sole, scegli l’angolo del balcone più soleggiato. Evita zone ombreggiate da muri o alberi. Così facendo, i tuoi pannelli lavoreranno sempre a pieno regime.

In poche parole, i pannelli solari da balcone sono la soluzione ideale per chi vuole energia pulita per la casa. Facili da installare, semplici da mantenere, perfetti per vivere green senza rinunce.

Confronto tra fotovoltaico da balcone e altri sistemi fotovoltaici

Il fotovoltaico da balcone e gli impianti fotovoltaici tradizionali offrono soluzioni diverse per la generazione di energia solare. Mentre il fotovoltaico da balcone è ideale per chi ha spazio limitato e cerca una soluzione semplice e meno costosa, gli impianti tradizionali sono più adatti per chi ha maggior spazio disponibile e necessita di una copertura energetica più ampia. La scelta dipende dalle specifiche esigenze abitative, dalla disponibilità di spazio e dal budget disponibile. Ecco un confronto chiaro e conciso tra queste due opzioni, aiutando a valutare quale soluzione possa essere più adatta alle proprie necessità.

Caratteristica Fotovoltaico da balcone Fotovoltaico tradizionale
Dimensioni Più piccolo, ideale per spazi limitati come balconi Più grande, richiede spazio sul tetto
Potenza Tra 350 W e 800 W Maggiore di 800 W, tipicamente 3 kW o 6 kW
Produzione energetica Inferiore rispetto agli impianti tradizionali (circa 400 kWh/anno per modulo) Maggiore, può coprire gran parte o tutto il fabbisogno energetico domestico
Installazione Semplice, spesso fai-da-te Richiede professionisti, più complessa
Costo Da 500 a 1.400 € a seconda del kit e della potenza Variabile, generalmente più costoso
Manutenzione Minima, con pulizia periodica Maggiore, può richiedere interventi tecnici
Autosufficienza energetica Parziale, aiuta a ridurre i costi energetici Potenzialmente completa, a seconda del sistema e del consumo
Permessi Generalmente non necessari per potenze inferiori a 800 W Potrebbero essere necessari, in base alla legislazione locale
Impatto ambientale Riduce le emissioni di CO2, contribuisce alla sostenibilità Impatto ambientale significativamente ridotto, promuove l’energia pulita
Investimento iniziale e ROI Più accessibile, con un periodo di ammortamento più lungo Maggiore investimento iniziale, con un ritorno sull’investimento più rapido

Fotovoltaico da balcone, alcuni dubbi

Non tutti però sono d’accordo sulle prestazioni del fotovoltaico da balcone, oltre che sull’effettivo risparmio in bolletta. “Anche ipotizzando un’irradiazione da Sud Italia, mettiamo 1.300 kWk/kW, un modulo da 100 W non può produrre più di 130 kWh l’anno, nemmeno se utilizza le migliori tecnologie per ottimizzare la produzione”, spiega a QualEnergia.it, Massimo Venturelli, esperto di sistemi fotovoltaici. “Il dato di 490 kWh mi sembra assolutamente inverosimile, tanto più che bisogna scontare le perdite che si hanno nell’accumulare e poi riutilizzare l’energia, pari a circa il 5-8 per cento”.

Esistono comunque in commercio molti sistemi e kit per usufruire dell’energia solare, anche in viaggio. Molti vengono utilizzati in campeggio o per il camper, permettendo di ricaricare dispositivi elettronici e dare energia in caso di necessità. I sistemi di accumulo permetteranno certo a questa tecnologia di diventare presto competitiva.

FAQs pannelli solari da balcone

  • Come funzionano i pannelli fotovoltaici da balcone? I pannelli fotovoltaici da balcone sono sistemi compatti che si installano facilmente su balconi o terrazzi, trasformando la luce solare in energia elettrica utilizzabile. Si collegano all’impianto domestico per ridurre i consumi dalla rete. Questi sistemi, detti anche “plug and play”, non richiedono procedure complesse per l’installazione e possono essere una soluzione efficace per chi ha spazio limitato.
  • Quanta energia produce un pannello fotovoltaico da balcone? La produzione energetica varia a seconda della potenza del pannello e delle condizioni di esposizione. Un pannello da 300 W può generare circa 450 kWh di energia all’anno. Aggiungendo più pannelli, è possibile aumentare significativamente questa produzione, con la possibilità di raggiungere fino a 1.200 kWh all’anno con tre micro-pannelli, a seconda dell’orientamento e dell’esposizione.
  • Quanto costa un pannello solare da balcone? Il costo di un pannello solare da balcone dipende dalla sua potenza e qualità. Un impianto fino a 300 W può avere un costo di partenza di circa 700 €. Per impianti di potenza superiore, fino a 800 W, i prezzi possono variare tra 1.000 e 1.400 €. I costi possono aumentare in base a necessità di installazione specifiche e polizze assicurative aggiuntive​.
  • Quanti pannelli fotovoltaici da balcone si possono installare? Il numero di pannelli che si possono installare dipende dalle dimensioni disponibili sul balcone e dalle specifiche dei pannelli stessi. Generalmente, è possibile installare fino a tre micro-pannelli su un balcone standard, consentendo una produzione energetica annua ottimizzata per l’autoconsumo​.

Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

Articoli correlati