Philips. Un prodotto venduto su due è green

È una delle multinazionali che guida le iniziative contro i cambiamenti climatici, sia nel settore della salute che dell’illuminazione.

Sono gli ultimi numeri che si possono leggere nel report di sostenibilità 2015 di Royal Philips. Un aumento delle vendite dei prodotti efficienti e legati al risparmio energetico e alla salute fino a 13 miliardi di euro, valore che rappresenta il 54 per cento del totale delle vendite. Un risultato raggiunto a fronte di un investimento di 495 milioni di euro in innovazioni green e che ha permesso al gruppo di ridurre le sue emissioni del 7 cento rispetto all’anno precedente.

 

02E23948

 

Il 2015 è stato per Philips un anno fondamentale, in quanto il gruppo si è separato dando vita a due divisioni: una legata all’illuminazione e l’altra all’healthcare, come confermato dalle parole dell’amministratore delegato Frans van Houten, in un messaggio pubblicato nel report: “Dopo la divisione, Philips si concentrerà sulla maggiore crescita e sul maggior valore dalle sue attività di base nel campo della tecnologia sanitaria, mentre l’illuminazione avrà un grande futuro come società stand-alone. Date le grandi sfide che il mondo si trova ad affrontare, per esempio in termini di gestione della salute della popolazione, nei vincoli energetici e nei cambiamenti climatici, vediamo delle opportunità significative per le due società”.

 

philips
L’amministratore delegato di Philips, Frans van Houten.

 

Gli impegni del gruppo olandese hanno portato a importanti riconoscimenti a livello internazionale: Philips ha ottenuto un punteggio pieno nel report Cdp Climate Change per il terzo anno di fila, mentre è stata nominata leader nell’area conglomerati industriali del Dow Jones Sustainability Index. “Ancora una volta abbiamo mantenuto i nostri impegni di sostenibilità, definiti all’interno del programma EcoVision, mostrando il successo della nostra missione di migliorare la vita delle persone attraverso le soluzioni innovative che proponiamo”, ha scritto van Houten. “Nel 2015 abbiamo migliorato le vite di 2 miliardi di persone nel mondo, e sono orgoglioso di portare avanti il nostro impegno con il programma di sostenibilità della durata di 5 anni che renderemo pubblico nel secondo trimestre del 2016”.

 

Due esempi su tutti: il nuovo sistema di gestione dell’illuminazione dell’intera città di Los Angeles, che utilizza tecnologie mobile basate sul cloud e che ha portato a degli ottimi risultati di efficienza energetica. Mentre nel settore salute, l’aggiunta di un compressore di gas criogeno ad alta efficienza energetica nel sistema di risonanza magnetica, con risparmi energetici del 30-40 per cento in varie modalità.

Articoli correlati