Quante specie di alberi ci sono nelle foreste tropicali

Un nuovo studio documenta uno dei primi tentativi di costruire un database globale delle specie di alberi presenti nelle foreste tropicali.

Le foreste tropicali rappresentano circa la metà della superficie forestale mondiale e ospitano la più grande varietà di specie animali e vegetali. Sono autentiche cattedrali di legno e foglie che incutono rispetto e ammirazione e che testimoniano un passato ormai remoto, quando il pianeta era verde e selvaggio.

 

Tropical Rainforest in Panama

 

In un simile labirinto verde stabilire l’effettiva varietà di alberi presente è una missione quasi impossibile, ci hanno però provato 143 scienziati provenienti da tutto il mondo, autori di un nuovo studio il cui obiettivo è costruire un database globale delle specie di alberi presenti nelle foreste tropicali.

 

Dalla ricerca, una delle prime mai effettuate in questo campo, è emerso che le specie di alberi che crescono in questo tipo di foreste sono tra le 40mila e le 53mila, alcune delle quali estremamente rare. Le indagini precedenti si erano limitate a classificare gli alberi in aree circoscritte, senza un visione di insieme.

 

“Le conoscenze in questo campo sono frammentarie – ha dichiarato Terry Sunderland, autore principale dello studio e scienziato del Center for International Forestry Research (CIFOR). – Il nuovo studio può aiutarci a capire quali sono le lacune e come possiamo realmente effettuare analisi approfondite su scala globale”.

 

Digimax A50 / KENOX Q2

 

Per condurre lo studio, i ricercatori hanno creato un database di oltre 650mila alberi appartenenti a più di 11mila specie che si trovano nelle regioni tropicali di Africa, Asia e America Latina. I risultati ottenuti hanno sovvertito alcune ipotesi precedenti relative al processo di speciazione degli alberi tropicali.

 

Si credeva che l’America Latina, ad esempio, avesse la maggior varietà di specie arboree, lo studio ha invece dimostrato che il sud-est asiatico può vantare un eguale biodiversità, entrambe le aree geografiche ospitano tra le 19mila e le 25mila specie di alberi. Le foreste temperate europee, per fare un raffronto, ospitano solo 124 specie.

 

La nuova ricerca, oltre a offrire elementi per migliorare le odierne strategie di conservazione, getta le basi per studi futuri, per capire soprattutto l’evoluzione delle foreste in relazione al clima.

 

Secondo Sunderland i cambiamenti nelle foreste oggi stanno avvenendo ad un ritmo molto più sostenuto rispetto al passato. L’aumento delle temperature può portare alla diminuzione delle precipitazioni, provocando siccità che, combinata con la crescente deforestazione, potrebbe decimare le popolazioni di alberi.

 

alberi foresta tropicale

 

“Lo studio non è solo un esercizio accademico, per quanto interessante e importante – ha precisato Sunderland – ma fornisce una base per stabilire come cambieranno le foreste a causa dei cambiamenti climatici”.

Articoli correlati