Metodi naturali per smettere di fumare: erbe e rimedi fitoterapici

Ecco come smettere di fumare con l’aiuto di rimedi naturali che stimolano e rafforzano l’organismo disintossicando il sistema immunitario del fumatore.

di Anna Paioncini

Rinunciare al fumo è una conquista che non può essere imposta dall’esterno, ma deve venire dalla persona stessa, magari con l’aiuto di terapie, supporti psicologici e rimedi naturali per smettere di fumare. Una volta iniziato il cammino, possono risultare molto validi alcuni prodotti fitoterapici in grado di riportare in equilibrio l’organismo.

Leggi anche: Stop al fumo. Come si può fare?

bardana per smettere di fumare
La bardana sotto forma di infuso aiuta a smettere di fumare ©Ingimage

Le migliori erbe naturali per smettere di fumare

Come prima cosa sarà utile disintossicare fegato, reni e pancreas assumendo delle erbe medicinali come il tarassaco, la bardana, il carciofo, la fumaria, tre volte al dì prima dei pasti, preferibilmente in infuso, in modo da associarvi l’azione drenante dell’acqua.

Il fumatore ha spesso il sistema immunitario indebolito, in particolare per la sistematica distruzione della vitamina C operata dal tabacco. Oltre all’assunzione di spremute di arance e pompelmi è consigliabile ricorrere alla rosa canina in estratto idroalcolico (30-40 gocce lontano dai pasti) che, all’apporto di vitamina C, unisce un’azione di stimolo delle difese, particolarmente utile nel periodo invernale. L’associazione con il ribes nigrum macerato glicerinato completa l’effetto protettivo, agendo in particolare sulle ghiandole cortico-surrenali e di conseguenza favorendo l’azione drenante.

Le crisi di astinenza in cui inevitabilmente incorre l’ex-fumatore spesso si trasforma in ansia, irritabilità, fame nervosa. Piante come la passiflora, il biancospino, la valeriana e l’escolzia combattono l’aumentata insofferenza agendo sul sistema nervoso centrale, ma evitando l’assuefazione e la sonnolenza tipica degli psicofarmaci.

Leggi anche: Curare l’ansia in erboristeria

biancospino per smettere di fumare
Il biancospino esercita un’azione sedativa e rilassante, perfetta per combattere gli stati d’ansia ©Ingimage

Altri rimedi per smettere di fumare

Un ulteriore aiuto può venire dagli oli essenziali che con i loro aromi penetrano nel sistema olfattivo, distraendoci dal desiderio di fumare. È importante scegliere una profumazione a noi gradita e metterne qualche goccia nel fazzoletto da inspirare profondamente al momento del bisogno. Per compensare la mancanza della gestualità in una prima fase si può ricorrere alla radice di liquirizia, della quale è però bene non abusare in caso di ipertensione arteriosa.

Articoli correlati