Con Subito Forest Day proteggi la foresta con l’usato

Con un’iniziativa speciale pensata per il 10 ottobre, Subito.it ha aderito alla campagna One like one forest di LifeGate. Ecco come, attraverso il sito di compravendita dell’usato, anche voi potete contribuire a salvare un mq di alberi in Amazzonia.

Hai mai pensato che comprare e vendere usato contribuisce alla salvaguardia dell’ambiente? Sì perché, se ci riflettiamo, tutto quello che non viene comprato nuovo, ma anzi viene riusato o riciclato, riduce lo sfruttamento delle risorse naturali per la realizzazione di nuovi oggetti, l’ammontare di rifiuti che viene generato ogni giorno e le emissioni di CO2 dei processi di produzione e smaltimento.

dischi musicali
Comprando e vendendo usato si contribuisce alla riduzione delle emissioni di CO2 ©Ingimage

Quanta CO2 in meno con l’usato?

Il sito di compravendita dell’usato Subito.it ha calcolato che, nel 2017, grazie ai suoi utenti, sono state risparmiate al pianeta 4,5 milioni di tonnellate di CO2, pari a 4,4 milioni di voli a/r Roma-New York o a 12 mesi senza traffico nella città di Roma. La compravendita di un’auto usata, ad esempio, permette di risparmiare 5,6 tonnellate di CO2, quella di un computer portatile 270 chili, di un divano 250 chili, di un passeggino 220 chili, di una bici 69 chili, di un paio di jeans 33 chili.

Comprare online
Gli utenti di Subito nel 2017 hanno risparmiato 4,5 milioni di tonnellate di CO2 ©Ingimage

Subito Forest Day

Subito ha aderito alla campagna One like one forest di LifeGate e il 10 ottobre promuove un’iniziativa speciale per ringraziare i suoi utenti: per ogni annuncio inserito durante la giornata, Subito si impegna a tutelare un metro quadrato di foresta amazzonica per un anno. Perché il 10 ottobre? Come ci hanno spiegato, “non c’è un perché: ogni giorno è buono per fare qualcosa per il Pianeta”.

Scegli allora un oggetto che non ti serve più e che vuoi vendere, scatta una foto e inserisci gratuitamente l’annuncio di vendita (l’iniziativa non vale per le categorie Immobili, Lavoro e Servizi). Ne guadagnerai tu e ne guadagnerà l’ambiente!

Foreste in Piedi, One like, one forest
LifeGate, grazie al progetto Foreste in piedi con la collaborazione delle ong Avive e di Icei, ne tutela 560 ettari, affidati in concessione d’uso a 27 famiglie della comunità di San Pedro.

Cos’è Foreste in Piedi

Foreste in piedi è il progetto con cui LifeGate, insieme alle ong Avive e Icei, tutela una parte dei 4 milioni di metri quadrati di foresta amazzonica, l’area verde più estesa del pianeta, ma anche una delle più a rischio. In particolare l’iniziativa protegge 560 ettari affidati in concessione d’uso a 27 famiglie della comunità di San Pedro, 150 persone che usano le risorse della foresta imparando però a salvaguardarla da deforestazione, incendi dolosi, attività di caccia illegali e vari reati ambientali.

Articoli correlati