La valle dell’Omo, dove la vita scorre con il fiume

La valle dell’Omo, dove la vita scorre con il fiume

Le tribù della valle dell’Omo in Etiopia vivono a stretto contatto con la natura e il fiume da cui dipendono. Questo reportage esclusivo racconta come la costruzione di una diga, i cambiamenti climatici e un boom turistico stiano mettendo a dura prova la loro capacità di preservare stili di vita ancestrali.

Masai, i figli della savana

Masai, i figli della savana

La tribù dei masai continua a vivere allevando bestiame nelle pianure africane come i loro avi, ma oggi il loro stile di vita è minacciato dall’esproprio delle loro terre ancestrali.

Masai senza terra sotto ai piedi

Masai senza terra sotto ai piedi

Il futuro di 30mila masai è a rischio per l’istituzione di un “corridoio verde” nei pressi del Parco nazionale del Serengeti destinato a safari e battute di caccia.

Il fiume diventa una persona

Il fiume diventa una persona

Un fiume che diventa persona. No, non per incantesimo, neppure per magia, ma per un accordo tra la tribù Whanganu Iwi e il governo della Nuova Zelanda.

Tribù incontattate: parla Survival

Tribù incontattate: parla Survival

Le sequenze mostrano gli indigeni incontattati che vivono lungo il confine tra il Brasile e il Perù in modo del tutto inedito. Il filmato costituisce in assoluto la prima ripresa aerea di una comunità isolata. Ne abbiamo parlato con Francesca Casella, di Survival.     Il movimento per i popoli indigeni. Survival è l’unica organizzazione al