Tagliolini al pesto di foglie di carote

Una ricetta niente spreco e tanto sapore, quella dei tagliolini con pesto di foglie di carote, che valorizza una parte della pianta che di solito viene buttata via. Una scoperta preziosa per la tavola di grandi e piccini.

indice_sostenibilita_03

Il ciuffo di foglie verdi che rende tanto belle le carote è indice di freschezza delle stesse ma può anche diventare l’ingrediente prelibato di un pesto gustosissimo, da utilizzare per condire un primo piatto o da inserire in una frittata donando un tocco di originalità.

Ingredienti tagliolini con pesto di foglie di carote per circa 4 persone

320 g circa di tagliolini
100 g di foglie di carote (1 mazzetto grande di carote con foglie)
30 g di pecorino romano
30 g di parmigiano reggiano
25 g di pinoli
25 g di mandorle
1 spicchio d’aglio piccolo
150 g di olio extravergine di oliva
sale

(Per una variante completamente vegetale è possibile sostituire il formaggio con anacardi)

Pesto di foglie di carote
Frutta secca e foglie fresche per il nostro pesto di foglie di carote © Beatrice Spagoni

Preparazione

Portare a ebollizione abbondante acqua leggermente salata. Nel frattempo, mondare, lavare e asciugare le foglie di carote, poi frullarle nel bicchiere del mixer con il formaggio, i pinoli, l’aglio (privato dell’anima interna), un pizzico di sale e l’olio a filo, fino ad ottenere una consistenza cremosa e liscia.

Pesto di foglie di carote
Pestate nel mortaio o frullate gli ingredienti fino ad ottenere una crema omogenea © Beatrice Spagoni

Lessare la pasta, poi scolarla e condirla con 2 cucchiai di pesto a piatto. Se fosse troppo denso, ammorbidire il pesto con un poco di acqua di cottura della pasta.

Pesto di foglie di carote
Condire i tagliolini con circa due cucchiai a testa di pesto di foglie di carote © Beatrice Spagoni
Articoli correlati