Tarte tatin di radicchio

La tarte tatin, famosa nella sua versione dolce con le mele, qui in versione salata con radicchio rosso su una base di pasta brisé di farro.

5 PIANETI

 

Ingredienti

Per la pasta brisé

150 g farina di farro

100 g farina di farro integale

80 ml olio extravergine d’oliva

50 ml acqua ghiacciata

Per il ripieno

2 radicchio di Treviso

1 porro

1 cucchiaio di miele

olio extravergine d’oliva

sale e pepe
_MG_0290

 Foto © Laura La Monaca



Preparazione

Per la pasta brisé unire insieme la farina di farro e la farina intregale, aggiungere l’olio in modo da ottenere un composto sabbioso. Aggiungere a filo l’acqua fredda fino a quando la pasta non diventa morbida ed elastica. Avvolgere la pasta nella pellicola e lasciare riposare in frigo per almeno 30 minuti.

Pulire e tagliare il radicchio e il porro e farli saltare per un paio di minuti in padella.
 Spennellare con l’olio una teglia apribile del diametro di circa 20 cm. Stendere il radicchio e il porro sulla teglia, cospargere con un cucchiaio di miele. 

Stendere la pasta brisé dell’altezza di circa 3 mm. Ritagliarla di almeno un cm in più rispetto al diametro della teglia. Adagiarla sul radicchio e chiudere i lati facendo in modo che non rimanga aria all’interno. 

Cuocere in forno preriscaldato a 180 gadi per 30 minuti.

Lasciare riposare 5 minuti e poi capovolgere la tarte tatin di radicchio. Spolverare con sale e pepe.

_MG_0302

 Foto © Laura La Monaca
Articoli correlati