Tè marocchino alla menta, ricetta e proprietà

Nella ricetta tradizionale, il tè marocchino alla menta viene servito in teiere d’argento con un beccuccio molto lungo, e versato da una certa altezza, per far raffreddare prima l’infuso.

di Iaia Nahamad

Ingredienti per il tè marocchino alla menta

  • mezzo cucchiaio di tè verde
  • una manciata di foglie di menta (possibilmente varietà menta viridis)
  • zucchero di canna, a piacere
tè marocchino alla menta
Gli ingredienti del tè verde marocchino alla menta © Ingimage

Come fare il tè verde alla menta

Scaldare la teiera e versare le foglie di tè. Versarci sopra poca acqua bollente e ruotare velocemente, poi buttare via l’acqua facendo attenzione a non perdere le foglie di tè. Aggiungere menta e zucchero e irrorare con un litro di acqua bollente. Lasciare in infusione per circa 5/8 minuti (più o meno forte). Eliminare le foglie di menta che galleggiano in superficie. Servire in bicchieri di vetro.

teiera per il tè marocchino alla menta
Il tè verde marocchino alla menta si zucchera direttamente nella teiera © Ingimage

 

Varianti

E’ una bevanda estremamente rinfrescante, la cui preparazione è considerata un’arte. L’unica variante “tollerata” dalla tradizione è relativa alla quantità di zucchero, che nella versione originale è di circa un etto e mezzo.

Le proprietà del tè verde marocchino alla menta

Questa bevande dissetante coniuga i principi attivi della menta a quelli del tè verde. La menta è rinfrescante, disinfettante, calmante in caso di raffreddore, catarro e raucedine, antispasmodica sul tratto gastrointestinale. Utile contro le cefalee e le nevralgie, l’herpes simplex e zoster. Il tè verde fresco è dotato di proprietà che non subiscono alcun mutamento se le foglie vengono essiccate bene, come avviene nelle migliori qualità di tè verde. Ha proprietà anticancro, antietà, è tonico, diuretico, antinfiammatorio, abbassa il colesterolo e aiuta il dimagrimento.

Notizie e consigli

Il tè verde è tipico della cucina marocchina. A fine pasto viene servito in splendide teiere d’argento lavorato, con un beccuccio molto lungo, e servito in bicchieri di vetro lavorato, versandolo da una notevole altezza, per far raffreddare prima l’infuso. Va zuccherato direttamente nella teiera.

tè marocchino alla menta
In Marocco, il tè viene versato in bicchieri di vetro lavorato versandolo dall’alto, per farlo raffreddare velocemente © Getty Images 
Articoli correlati