Tommy Hilfiger lancia la sua prima linea per bambini diversamente abili

In collaborazione con la onlus Runway of Dreams, Tommy Hilfiger presenta una collezione dedicata a bambini con disabilità. La moda diventa uguale per tutti!

Un semplice gesto come vestirsi, diventa per alcune persone diversamente abili un problema con cui affrontarsi quotidianamente. L’esigenza di adattare l’abbigliamento a questi soggetti socialmente sensibili è ciò che sta alla base dell’associazione no-profit “Runway of Dreams”, fondata da Mindy Scheier.

La fondatrice della onlus è mamma di tre figli tra cui Oliver, un bambino affetto da una rara forma di distrofia muscolare. Nel 2013, forte del suo trascorso professionale come fashion designer, la donna ha dato il via alla sua iniziativa benefica. E l’intento, sin dal principio, è stato quello di creare una moda funzionale, ma allo stesso tempo trendy, per persone con qualsiasi forma di disabilità.

 

In che modo? Dopo mesi di ricerche, Mindy Scheier conclude di sostituire bottoni, cerniere e ganci con chiusure magnetiche o in velcro; aggiungere precise modifiche che permettano di infilare e sfilare gli indumenti in modo alternativo; e adattare cintura, maniche e lunghezze dei pantaloni per coloro con arti diversi o disfunzioni muscolari.

 

tommy hilfiger bambini disabili
Per rendere concrete le sue idee, Mindy ha dovuto necessariamente affidarsi a una casa di moda. ©usa.tommy.com

 

“Queste modifiche, non solo sono possibili”, ha dichiarato la fondatrice della onlus, “ma si possono adattare facilmente anche al concetto attuale di design”.

 

Tommy Hilfiger e la sua collezione esclusiva insieme a Runway Dreams

L’idea di creare una moda uguale per tutti è stata recentemente abbracciata da Tommy Hilfiger, il famoso brand d’abbigliamento americano, che si è cimentato nella creazione della sua prima linea per bambini disabili, in vendita sul sito online già da questa primavera. Il tutto è stato concepito seguendo le soluzioni già collaudate dalla fondatrice di Runway of Dreams, durante il periodo di ricerca e sviluppo che ha preceduto la collaborazione con un partner internazionale.

 

tommy hilfiger abbigliamento bambini disabili
Adeguando stile e materiali, questa linea non differisce molto da quella tradizionale per bimbi. ©usa.tommy.com

 

A questa prima collezione, composta da ventidue articoli per bambini e bambine con prezzi che oscillano tra i diciassette e i quaranta euro, ne seguiranno altre. La casa di moda americana, infatti, sta già lavorando alle prossime due stagioni per garantire l’uscita di altrettanti pezzi esclusivi.

 

Immagine di copertina ©usa.tommy.com

Articoli correlati