Trevigiana con formaggio di capra, prugne secche, noci e miele

L’insalata dell’inverno, con il suo gusto amarognolo, si sposa con la dolcezza di una colata di miele che abbraccia anche la consistenza cremosa e sapida del formaggio di capra. Facile, veloce e dal gusto avvolgente.

indice_sostenibilita_03

Se poi il miele sostiene il bene delle api come quello del nostro progetto Bee my Future è tutto ancora più buono, perché “le api non fanno solo il miele. Il nostro futuro dipende anche da loro”.

Ingredienti per 2 persone

miele
Gli ingredienti per la trevigiana in padella al miele con formaggio di capra. © Beatrice Spagoni

Preparazione

Mondare la trevigiana, asciugarla e tagliare ciascuna foglia a metà nel senso della lunghezza. Scaldare 1 cucchiaio di olio di oliva in una padella o casseruola di coccio, mettere le foglie di insalata poi salare e pepare, distribuire le prugne secche tagliate a metà, qualche gheriglio di noce e cuocere qualche istante a fuoco vivace.

miele
Mettere l’insalata in casseruola, aggiungere le prugne e la noci, poi cuocere qualche minuto a fuoco vivace © Beatrice Spagoni

Sfumare una spruzzata di aceto, poi aggiungere 1-2 cucchiai di miele e lasciare sciogliere 1 minuto. Distribuire il formaggio tagliato a fettine, lasciare sciogliere un poco e servire subito.

miele
Togliere dal fuoco la trevigiana con tutti i suoi compagni e servire subito © Beatrice Spagoni

Bee my Future è il progetto di LifeGate per la tutela delle api in contesto urbano secondo i principi  del biologico. Regalando il miele di Bee my Future adotterai 500 api che saranno seguite da un apicoltore selezionato dall’Associazione Apam (associazione produttori apistici della provincia di Milano). Con questo progetto LifeGate è riuscita a tutelare oltre 2 milioni di api! Un passo importate per salvaguardare il futuro di queste preziose impollinatrici e il nostro, perché senza di loro più dell’80 per cento degli alimenti sparirebbe dalle nostre tavole. Un pensiero dolce per un dolce Natale a tutti coloro che ti stanno a cuore.

miele
Ed ecco il mio miele! Che offro con orgoglio e con la gioia di aiutare 500 api!
Articoli correlati