Uova al piatto con germogli di luppolo

I germogli di luppolo crescono spontanei e sono diffusissimi in tutta Italia; i germogli, simili a sottili asparagi, si raccolgono in primavera

Ingredienti per 4 persone

  • 8 uova
  • 400 g di germogli di luppolo
  • 1 noce di burro
  • 2 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • sale e pepe nero q.b.

Preparazione
Mettere un cucchiaio di olio in una padella antiaderente,
sistemarvi i germogli di luppolo, condire con sale e pepe, coprire
e far stufare a fuoco lento per pochi minuti (devono rimanere molto
al dente). Ungere una pirofila larga e bassa o un piatto da portata
resistente al forno con l’olio restante, rompere le uova con
delicatezza e farle scivolare una a una nella pirofila facendo
attenzione a non rompere il tuorlo. Condire con sale e pepe,
adagiare i germogli di luppolo sulle uova e guarnire il tutto con
parmigiano e fiocchetti di burro. Cuocere in forno a temperatura
media per circa 10 minuti: gli albumi devono rapprendersi ma
rimanere morbidi, i tuorli devono essere ancora molto morbidi,
quasi fluidi.

Varianti
I gustosi germogli di luppolo (anche detti “bruscandoli”) possono
essere sostituiti da punte di asparagi o da spinaci.

Notizie e consigli
È una ricetta gustosa e facilissima, perfetta come secondo
primaverile. Le uova cotte in questo modo conservano intatto il
valore nutritivo e non affaticano il fegato. Il luppolo cresce
spontaneo ed è diffusissimo in tutta Italia; i suoi
germogli, simili a sottili asparagi, si raccolgono in
primavera.

Francesca Marotta

Articoli correlati