Swiss International Air Lines

10 artisti per 10 destinazioni: il giro del mondo sulle ali di SWISS con Alessio Bertallot

Prosegue la collaborazione tra SWISS e Alessio Bertallot che ci guida in un viaggio alla scoperta di 10 Paesi attraverso la loro musica.

Ovunque esiste vita, esiste musica e la pluralità delle culture del mondo corrisponde a suoni diversi. Scoprire un Paese grazie alla sua musica tradizionale ma anche contemporanea è uno dei metodi universali per conoscere meglio una nuova cultura e una nuova destinazione prima ancora di raggiungerla.

È per questo che, grazie alla collaborazione tra SWISS e Alessio Bertallot, abbiamo deciso di intraprendere un viaggio in giro per il mondo alla scoperta di dieci artisti contemporanei che potessero al meglio rappresentare altrettante destinazioni della compagnia aerea svizzera.

A novembre scorso siamo partiti da Johannesburg per arrivare a Parigi, passando per la musica di Berlino, New York, Londra, Chicago, Los Angeles, Tel Aviv e Londra.

Il nuovo viaggio parte da Bangkok, con un trio thailandese tutto al femminile che mischia sonorità europee a una vocalità tipica dell’Oriente: le Yellow Fang.
Ascolta “Blanket di Yellow Fang [Bangkok]” su Spreaker.A Chicago, da sempre terra di musica, incontriamo Fatimah Warner, aka Noname, forse scoperta da Chance the Rapper, anche lui originario della capitale dell’Illinois. La sua originalità sta nel mischiare spoken word, rap e acid jazz. Ascolta “Forever di Noname [Chicago]” su Spreaker.
Volando oltre l’Atlantico arriviamo a Montreal. Qui ci aspetta Kaytranada: artista cosmopolita metà haitiano metà canadese, a venticinque anni è già produttore di riferimento per la scena musicale contemporanea.
Ascolta “Despite The Weather di Kaytranada [Montreal]” su Spreaker.
Una tappa in Sud America non poteva mancare e nel nostro viaggio il Brasile è rappresentato dalla sua capitale culturale nonché musicale: San Paolo. Qui Fernanda Porto ci ammalia con la sua drum’n’bossa: una commistione fra drum’n’ base e bossa nova. Ascolta “Sambassim di Fernanda Porto [San Paolo]” su Spreaker.
Atterriamo dall’altra parte del Mediterraneo a Tel Aviv dove troviamo Harel Shachal. La sua musica è influenzata dalla tradizione turca e israeliana, ma per gli amanti del crossover, nei suoi brani troviamo anche qualche derivazione di Milonga argentina.
Ascolta “Be’er-Sheva di Harel Shachal [Tel Aviv]” su Spreaker.Tornando in terra europea, la cantante di origini iraniane ma con base olandese Sevdaliza è la massima espressione del Meltingpot cosmopolita di Amsterdam. Ascolta “Bebin di Sevdaliza [Amsterdam]” su Spreaker.
A Berlino incontriamo l’eleganza dei Jazzanova, big band nata alla fine degli anni Ottanta da un collettivo di dj dopo l’unione delle due Berlino.
Ascolta “Dial-A-Cliché di Jazzanova [Berlino]” su Spreaker.Atterrati a Nairobi, scopriamo che la nuova scena musicale keniota è estremamente all’avanguardia: nel brano Monkeyflip i berlinesi Modeselektor collaborano con Abbas & Nazizi. Il risultato è un sound davvero esplosivo. Ascolta “Monkeyflip di Modeselektor feat Abbas & Nazizi [Nairobi]” su Spreaker.
Volo diretto da sud a nord e a Stoccolma andiamo a trovare i Koop.
Ascolta “Waltz for Koop di Koop [Stoccolma]” su Spreaker.Il viaggio finisce da dove è iniziato. Torniamo in estremo oriente, ma questa volta atterriamo a Tokyo. Sakamoto ci regala il brano Ubi contenuto in async, album uscito dopo otto anni di assenza del Maestro compositore giapponese. Ascolta “Ubi di Ryuichi Sakamoto [Tokyo]” su Spreaker.
Grazie a SWISS e Alessio Bertallot per questo giro del mondo in dieci brani che ci fanno volare con la fantasia.

Articoli correlati