51 le aziende italiane certificate ‘Top Employers 2014’

Un ambiente di lavoro ottimale è in grado di favorire la crescita non solo professionale, ma anche personale e umana dei dipendenti e questo si traduce, a sua volta, in potenzialità di sviluppo e crescita anche a livello aziendale.

Il programma di certificazione Top Employers è un processo che seleziona, valuta e certifica le aziende con eccellenti ambienti di lavoro e avanzate politiche di gestione delle risorse umane. Aziende, dunque, che si distinguono per gli investimenti a livello di formazione e sviluppo, per la possibilità di carriera, per l’alta qualità dei benefit, per una cultura aziendale innovativa e responsabile. La ricerca analizza e valuta in modo critico le condizioni di lavoro di dipendenti e manager secondo i seguenti criteri: politiche retributive, condizioni di lavoro e benefit, formazione e sviluppo, opportunità di carriera, cultura aziendale. Anche quest’anno Top Employers Institute rende pubbliche le assegnazioni delle certificazioni alle aziende più virtuose.

La certificazione Top Employers viene riconosciuta alle aziende che raggiungono i più alti standard qualitativi nel settore delle risorse umane, dopo un processo di analisi e valutazione basata su dati oggettivi e documentazione d’appoggio e sottoposto ad audit esterna. Sono 51 le aziende italiane che hanno avuto il riconoscimento; inoltre, 16 di loro hanno ottenuto anche la certificazione Top Employers Europe, riconosciuta a quelle che raggiungono la certificazione Top Employers 2014 in almeno 5 Paesi europei. La cerimonia di premiazione si tiene stasera, martedì 18 febbraio, a Milano, durante la Serata di Gala all’Hotel Palazzo Parigi in una serata riservata alle aziende certificate.

Le 16 aziende Top Employers Europe 2014 sono Avanade, Bnl, Gruppo Bnp Paribas, British American Tobacco, Chiesi Farmaceutici, Goodyear Dunlop Tires, Ing-Retail & Commercial Banking, JT International, McDonald’s, PepsiCo, Philip Morris, Roche, Saint-Gobain, Samsung, Technip, UniCredit, Valeo.

Le 51 aziende certificate Top Employers Italia 2014 sono (in ordine alfabetico): Abb Italia (leader nell’automazione), Abbott, Accenture, Adidas, Automobili Lamborghini  (il primo produttore automobilistico italiano ad essersi aggiudicato la prestigiosa certificazione), Autostrade per l’Italia, Avanade, Birra Peroni, Bnl Gruppo Bnp Paribas, British American Tobacco Italia, Capgemini Italia, Cariparma, Chiesi Farmaceutici, Comatrol, Costa Crociere, Datalogic, Dedagroup Ict Network, Dhl Express Italy, Elica, Enel, EY, Finmeccanica, Fondazione Poliambulanza, Goodyear Dunlop Tires Italia, Gruppo Hera, Gruppo Reale Mutua Assicurazioni, Imperial Tobacco Italia, Ing Retail & Commercial Banking, Intertaba, Istituto Europeo di Oncologia, JT International Italia, McDonald’s Italia, Mediamarket, Metro Italia, MSD Italia, Novartis Farma, Olympus Italia, PepsiCo, Philip Morris Italia, Roche, Saint-Gobain, Samsung, Sanofi, Starwood Italia, Technip Italy, Telecom Italia, Tenaris, Tenova, UniCredit, Valeo, Volkswagen Group Italia.

Articoli correlati