Expo 2015

La banca che custodisce tutti i semi del mondo

In Norvegia c’è un posto dove la biodiversità agricola della Terra è al sicuro. Per questo in molti lo definiscono l’arca di Noè dei semi.

Sull’isola di Spitsbergenin, nell’arcipelago artico delle Svalbard, a circa mille chilometri a nord della Norvegia, esiste un luogo dove tutti i semi del mondo vengono conservati e custoditi, una sorta di arca di Noè delle sementi per un futuro, neanche troppo lontano, in cui ci sarà bisogno di riscoprire varietà andate perdute per colpa, tra le altre cose, dei cambiamenti climatici. La storia e e foto di questa banca a dir poco particolare nell’articolo I semi di tutto il mondo si custodiscono alle Svalbard su ExpoNet, il magazine di approfondimento su cibo e alimentazione di Expo Milano 2015.

 

ghiaccio

È stato ribattezzato “doomsday seed vault”, la cassaforte dei semi per quando arriverà il giorno del giudizio. Chi l’ha voluta e se ne prende cura, però, non è d’accordo con questa definizione. Il nome ufficiale è Svalbard Global Seed Vault, il deposito sotterraneo globale dei semi di Svalbard creato nel 2008 per custodire la più grande varietà possibile di sementi provenienti da ogni parte della Terra, e preservare la biodiversità agricola.

Leggi l’articolo e guarda le foto su ExpoNet

Articoli correlati