Beyond Zero

Il Bnkr Toyota wheel park, dove lo sport su rotelle è pensato per tutti

Inaugurato nel 2018, è l’unico skate park organizzato per ospitare ogni disciplina su rotelle. E per assicurare libertà di movimento a ogni visitatore.

È l’unico skate park italiano aperto a tutti, organizzato per ospitare ogni disciplina sportiva su rotelle e pensato per atleti o semplici appassionati, anche con mobilità ridotta. Il Bnkr Toyota wheel park è uno spazio che incarna in pieno la filosofia della Casa giapponese, nella trasformazione da produttore di automobili a mobility company: assicurare la migliore libertà di movimento per tutti, indipendentemente dalle proprie possibilità, senza lasciare indietro nessuno.

Uno skate park frutto di un importante progetto di riqualificazione

Concetti strettamente legati anche ai valori dello sport e alla partnership siglata fra Toyota e i Comitati dei Giochi Olimpici e Paralimpici. Non a caso, le Olimpiadi di Tokyo sono state grandi protagoniste al wheel park di Roma: a partire dal 26 luglio, con un evento speciale in vista dello storico debutto dello skateboarding ai Giochi al quale ha partecipato anche Ilaria Naef, prima atleta italiana di Wheel chair motocross; e poi fino al 6 agosto, grazie a un maxi schermo allestito per l’occasione per vivere tutte le emozioni della manifestazione, di cui Toyota è partner ufficiale.

Luca’ Toyota
L’intervento di Luigi Ksawery Luca’, Ad di Toyota Motor Italia, all’evento del 26 luglio scorso © Toyota

Inaugurato nel 2018, lo spazio sorge su viale Kant, nel IV Municipio della capitale; chi arriva sul posto può noleggiare gratuitamente speciali “sedie a rotelle” e provare il brivido dei salti. Il progetto è frutto di un’importante opera di riqualificazione portata avanti grazie al contributo della Casa giapponese, che ha realizzato strutture all’avanguardia, studiate appositamente per integrare l’uso di tutti i tipi di sport a rotelle destinati anche agli atleti paralimpici, restituendo un’area verde ai cittadini destinata alla socializzazione e alla pratica sportiva.

I valori della sfida continua e del superamento dei propri limiti

Come spiega Marco Del Moro, presidente dell’associazione Enjoy More, “crediamo fermamente che lo skateboarding e nuove discipline come il Wcmx (uno sport in cui gli atleti su sedia a rotelle eseguono i trucchi adattati dallo skateboard e dalla bmx) possono alimentare un sano sentimento di rispetto di tutte le mobilità, facilitando la capacità di muoversi di tutti. Oggi siamo più abituati a vedere scooter, skateboard, longboard e biciclette nelle nostre città, e diventa sempre più necessario imparare a guidare e gestire questi mezzi, a rispettare un codice di mobilità, forse più slow, ma senza dubbio più integrato, in cui si passi dallo stare fuori allo stare dentro un abitacolo, con consapevolezza globale e rispettando l’ambiente”.

Toyota Park
Nella vision della Casa giapponese, gli ostacoli sono visti non come barriere, ma come traguardi da superare © Toyota

L’attenzione alle tematiche sociali e ambientali rappresenta un impegno costante per Toyota, che si traduce in una ricerca continua di soluzioni di mobilità sostenibili e accessibili: l’obiettivo è quello di andare Beyond Zero, oltre le zero emissioni, le limitazioni e le barriere, per contribuire concretamente alla costruzione di una società più sostenibile dal punto di vista sociale e ambientale. “Abbiamo fortemente creduto in questo progetto tre anni fa – commenta Luigi Ksawery Luca’, Amministratore delegato di Toyota Motor Italia –  ed è motivo di grande orgoglio vedere che oggi il Bnkr è più vivo che mai”. Si tratta di un luogo “che racchiude tutti i valori che noi vogliamo affermare e tutto quello che immaginiamo per la società del futuro e per creare una mobilità inclusiva. Questo progetto è la testimonianza del contributo concreto che vogliamo dare alle comunità locali e che portiamo avanti attraverso la rete dei nostri concessionari sul territorio”. Lo spazio di Roma testimonia anche il forte legame tra la mobility company e il mondo dello sport, espressi dalla compagna globale “Start Your Impossible”: una visione incentrata sui valori della sfida continua, del superamento dei propri limiti, del rispetto delle persone e del lavoro di squadra. E che considera gli ostacoli non come barriere, ma come traguardi da superare.

L'autenticità di questa notizia è certificata in blockchain. Scopri di più
Articoli correlati