Salute dei bambini

I cani possono aiutare i bambini a prevenire l’asma

Uno studio svedese ha rilevato che i bambini che sono cresciuti con un cane hanno il 15% di possibilità in meno di contrarre l’asma.

I bambini che crescono con un cane in casa, oltre a divertirsi un mondo, avrebbero meno possibilità di contrarre l’asma in seguito. È quanto emerso da uno studio effettuato da un gruppo di ricercatori svedesi che ha esaminato oltre un milione di bambini per studiare l’associazione tra il primo contatto con un cane nella vita di un bambino e il successivo sviluppo dell’asma.

bimbo cane
I bambini che crescono con un cane in casa hanno meno possibilità di contrarre l’asma

I ricercatori hanno utilizzato e confrontato i dati medici provenienti da nove differenti fonti di dati nazionali, tra cui due registri di proprietari di cani. I risultati della ricerca sono stati pubblicati sulla rivista medica Jama Pediatrics.

L’obbiettivo era quello di capire se effettivamente, come già affermato da altri studi, vivere con un cane riduce i rischi di insorgenza delle allergie, determinando in particolare se i bambini che vivono a contatto con gli animali nei primi anni di vita hanno meno possibilità di soffrire di asma.

bambina con asma
Bambina che soffre di asma

“Studi precedenti hanno dimostrato che crescere in una fattoria dimezza i rischi di contrarre l’asma per i bambini – ha dichiarato uno dei coordinatori dello studio, Tove Fall, assistente di Epidemiologia all’Università di Uppsala. – Abbiamo voluto capire se questo principio vale anche per i bambini che crescono con un cane in casa”.

I risultati ottenuti hanno dimostrato l’influsso benefico degli animali sulla salute umana, secondo lo studio i bambini che sono cresciuti a stretto contatto con un cane fin dalla tenera età hanno infatti il 15 per cento in meno di possibilità di contrarre l’asma rispetto ai coetanei cresciuti senza animali.

“Questo tipo di studi epidemiologici cerca associazioni in grandi popolazioni, ma non fornisce risposte su se e come gli animali potrebbero proteggere i bambini dallo sviluppare l’asma – ha spiegato Catarina Almqvist Malmros, pediatra e principale autrice dello studio. – I risultati ottenuti sono generalizzabili alla popolazione svedese, e probabilmente anche ad altre popolazioni europee con una cultura simile per quanto riguarda la proprietà degli animali domestici”.

Young Boy With Dog
Bambino con il suo cane

Vivere con un cane, insomma, può ridurre il rischio di allergie, ha benefici sul nostro sistema immunitario ed è il miglior antidoto conosciuto contro lo stress.

Articoli correlati