Crema di fave con burrata, aglio, olio, peperoncino e acciughe

Una vellutata che si trasforma in un piatto unico. È la ricetta della crema di fave con burrata aglio, olio, peperoncino e acciughe. Morbida sì, ma anche molto consistente.

indice_sostenibilita_03

Una deliziosa carezza al palato che si arricchisce anche della dolcezza cremosa della stracciatella, il goloso interno della burrata.

Ingredienti crema di fave per 2 persone

400 g circa di fave fresche sgusciate
1 patata
1 cipolla dorata
1 spicchio d’aglio
1 pezzetto di peperoncino piccante
qualche rametto di timo fresco
1 burratina (circa 120 g)
2 filetti di acciughe sott’olio
olio extravergine di oliva
sale e pepe

Crema di fave
Freschezze dall’orto per la crema di fave © Beatrice Spagoni

Preparazione

Togliere le fave dal baccello e sgranarle. Pelare la patata e tagliarla a dadini. Pelare anche la cipolla e affettarla sottilmente, poi rosolarla in una casseruola con 2-3 cucchiai di olio.

Crema di fave
Togliere il baccello e sgranare le fave fresche © Beatrice Spagoni

Aggiungere le patate, rosolarle, quindi unire le fave. Coprire con acqua, salare e portare ad ebollizione a fuoco vivo, poi coprire e lasciar cuocere per circa 10 minuti, finché le patate e le fave saranno morbide. Nel frattempo, in un padellino rosolare lo spicchio d’aglio pelato e privato dell’anima interna in 2-3 cucchiai di olio con il peperoncino. Unire i filetti di acciughe, lasciarli sciogliere, quindi togliere dal fuoco e tenere da parte. Frullare la verdura con il mixer ad immersione (tranne qualche fava per decorazione), fino ad ottenere una crema consistente e correggere di sale e pepe. Servire la crema con una cucchiaiata di stracciatella (l’interno della burrata), le fave lasciate intere e condita con un poco di olio all’acciuga e delle foglioline di timo.

Crema di fave
Freschezza cremosa e gustosa al palato per la nostra crema di fave © Beatrice Spagoni
Articoli correlati