Crema di fave e scarola

Questa crema di fave e scarola è da portare in tavola con crostoni di pane pugliese passati al forno

Ingredienti per 4 persone

  • 600 g. di fave fresche (peso al netto)
  • 1 scarola
  • 1 spicchio d’aglio
  • olio extra vergine di oliva
  • sale
  • pepe

Preparazione
Scottare le fave in acqua bollente per 5 minuti. Scolarle e privale
della pellicina esterna. Dopo averne messa da parte una manciata,
mettere le fave che restano in una pentola con abbondante acqua
salata (1 litro e più) e lasciarle sobbollire per un quarto
d’ora. Intanto lessare a parte la scarola per pochi minuti.
Scolarla e strizzarla in un canovaccio. Tagliarla a pezzetti e,
trascorsi i 15 minuti di cottura, frullare le fave. Versare la
crema di fave in 4 scodelle da zuppa, guarnire con la scarola
aggiungendo anche la manciata di fave messa da parte in precedenza
e che sarà stata condita con aglio schiacciato (o tritato),
olio, sale e pepe. Portare in tavola con crostoni di pane pugliese
passati al forno.

Articoli correlati